Juventus-Roma, Ferrara: “Io come Ranieri un anno fa”

Pubblicato il 22 Gennaio 2010 19:40 | Ultimo aggiornamento: 22 Gennaio 2010 19:40

«A Ranieri stringerò la mano, domani sera». Così Ciro Ferrara che incontra l’allenatore a cui ha sottratto la panchina della Juventus.

«Non ho gufato contro di lui – aggiunge il tecnico bianconero – non è nel mio carattere. D’altronde adesso sto vivendo una situazione simile alla sua, l’anno scorso, prima che gli subentrassi io».

La Juventus trova due pedine importanti come Sissoko e il neo arrivato Candreva e ritrova Amauri, reduce da squalifica.

«Non vogliamo mollare nulla», è il grido di battaglia di Ferrara.