Juventus-Roma: Ranieri cerca un’altra rivincita

Di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 12 Novembre 2010 11:36 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2011 13:58

Claudio Ranieri

Claudio Ranieri, allenatore della Roma, cerca un’altra rivincita in casa della sua ex squadra, la Juventus.

Lo scorso anno i giallorossi del tecnico testaccino si imposero per 2-1 con reti di Francesco Totti, Alex Del Piero e John Arne Riise.

Procede il recupero di Felipe Melo, uscito precauzionalmente nel match con il Cesena e tenuto a riposo con il Brescia.

Il centrocampista sara’ in campo sabato sera contro la Roma, in una partita fondamentale per il futuro della Juventus.

Sara’ recuperato anche Amauri, pure lui a riposo con il Brescia perche’ le sue condizioni generali non sono al top.

Ma si giocheranno i due posti in attacco Del Piero, Quagliarella e Iaquinta, che sembra tornato su buoni livelli.

Salihamidzic e’ l’alternativa a Motta squalificato e Grosso giochera’ la terza partita in una settimana dopo quattro mesi di assenza. A centrocampo, sempre assente Krasic, sara’ ancora Pepe il sostituto. Traore si allena in gruppo e sembra in piena efficienza.

Juan provera’ a recuperare, ad oggi l’unico sicuro indisponibile, per la trasferta di Torino di sabato, e’ Taddei. Menez e’ stato sottoposto ad accertamenti alla spalla, dopo la contusione rimediata ieri, che hanno escluso lesioni ossee e capsulo-legamentose a carico della spalla sinistra. E quindi anche lui e’ dato in recupero per i bianconeri.

Escluse lesioni anche per il ginocchio di Perrotta che ieri ha riportato un trauma contusivo e distorsivo e come il francese, oggi e’ stato sottoposto ad esami accurati.

Ad oggi pero’ e’ in dubbio mancando solo due giorni alla partita con la Juventus. Rispetto alla gara di ieri rientrera’ Cassetti (che ha scontato un turno di squalifica). Sta meglio Pizarro che oggi si e’ allenato con il gruppo, cosi’ come Okaka.