Juventus sotto verifica della Consob. E il bilancio ha un rosso di 26 milioni

Pubblicato il 8 Novembre 2011 13:49 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2011 13:55

MILANO, 8 NOV – Il 20 ottobre scorso ha avuto inizio una verifica ispettiva da parte della Consob finalizzata all'acquisizione di atti documentali inerenti alcune voci del bilancio della Juventus chiuso al 30 giugno 2011 (oneri da gestione diritti calciatori, ammortamenti e svalutazioni diritti calciatori, altri ammortamenti, accantonamenti e rilasci di fondi, altri ricavi e oneri non ricorrenti) nonche' le motivazioni e gli utilizzi della linea di credito concessa dalla controllante Exor. Lo rende noto la societa' bianconera.

La Juventus, intanto, ha chiuso il primo trimestre 2011-2012 con ricavi a 33,7 milioni di euro, in calo rispetto ai precedenti 48,8 milioni, e una perdita salita a 26,1 milioni, a fronte dei 18,5 milioni dell'analogo periodo precedente.

Secondo il bilancio trimestrale approvato oggi dal cda, il patrimonio netto e' salito a 40,5 milioni e la posizione finanziaria netta si e' ridotta da un passivo di 121,2 a un passivo di 93,5 milioni.