Calciomercato Juventus: Rincon a un passo. Roma beffata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 dicembre 2016 9:05 | Ultimo aggiornamento: 28 dicembre 2016 9:06
Calciomercato Juventus: Rincon a un passo. Roma beffata

Calciomercato Juventus: Rincon a un passo. Roma beffata (foto Ansa)

TORINO – Calciomercato Juventus: Rincon potrebbe essere strappato alla Roma. La riscossa dopo il ko in Supercoppa ha il volto di Tomas Eduardo Rincon. La Juventus lenisce le ferite del campo consolandosi con il mercato. L’ad bianconero Beppe Marotta avrebbe sorpassato la concorrenza della Roma nella corsa al centrocampista venezuelano del Genoa. Due milioni di euro il prestito oneroso, con riscatto obbligatorio a 7-8 milioni di euro.

Il ‘Generale’ aggiungerebbe ulteriore dinamismo e tecnica alla mediana di Allegri, reparto finora meno performante della corazzata bianconera, senza escludere l’arrivo di Witsel. Il restyling del centrocampo non prevede solo Rincon per puntare alla Champions League e al campionato: prosegue infatti la caccia al belga, trattativa iniziata questa estate e giunta a un punto di svolta. Più che il giocatore, ormai convinto a sposare la causa bianconera, resta da convincere lo Zenit San Pietroburgo, per nulla allettato dall’idea di perdere a giugno il centrocampista a ‘parametro zero’ ma restio ad accettare l’offerta della Juventus, considerata ancora inadeguata.

In uscita, invece, è probabile l’addio a gennaio di Hernanes. Più Valencia che Genoa per il brasiliano, che con Prandelli dovrebbe trovare lo spazio per esprimere tutto il suo potenziale. Mentre i giocatori si godono la sosta natalizia divisi tra il caldo delle Maldive e gli affetti di casa, Marotta e Paratici cercano in tutti i modi di esaudire le richieste di Massimiliano Allegri: il tecnico livornese, al centro delle critiche dopo il ko di Supercoppa con il Milan, sta pianificando la fase decisiva della stagione, monitorando il recupero degli infortunati Bonucci, Dani Alves e Alex Sandro e la decisiva sessione di mercato.

Le voci su un suo possibile addio a fine stagione si susseguono, figlie della delusione per il primo obiettivo stagionale sfumato: in questo momento, però, i dubbi di Allegri riguardano il periodo che va da metà gennaio ai primi di febbraio, in cui il tecnico dovrà fare a meno di Lemina, Benatia e, probabilmente, Asamoah, tutti impegnati nella Coppa d’Africa. Il ko di Doha non ha però intaccato l’apprezzamento di Sami Khedira per l’ambiente bianconero, “organizzato e preciso come se fossimo in Germania”. In casa Juventus, sottolinea il centrocampista tedesco, “tutto viene gestito con precisione e puntualità”. A cominciare, appunto, dal mercato di gennaio, che fa segnare i primi botti ancora prima di cominciare.