Calciomercato Juventus, Vucinic-Monaco ci siamo. Osvaldo-Inter?

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 gennaio 2014 20:38 | Ultimo aggiornamento: 23 gennaio 2014 20:39
Calciomercato Juventus, Vucinic-Monaco ci siamo. Osvaldo-Inter?  (LaPresse)

Calciomercato Juventus, Vucinic-Monaco ci siamo. Osvaldo-Inter? (LaPresse)

TORINO – Tra Juventus e Inter per Mirko VUCINIC spunta il Monaco. Complice il brutto infortunio di Radamel FALCAO (per il colombiano 6 mesi di stop e addio Mondiali), il club monegasco sta pensando seriamente al montenegrino che arriverebbe nel Principato a titolo definitivo e ritroverebbe Claudio Ranieri, che lo ha allenato a Roma.

Dopo tanti pourparler, l’ultima settimana di calciomercato offre piu’ di uno spunto, anche se le voci e le indiscrezioni, è il caso di dirlo, spesso volano davvero alto. A tenere banco sono soprattutto le punte: su MAXI LOPEZ irrompe il Chievo, su FLOCCARI (in scadenza di contratto a giugno) Lotito ha solo l’ imbarazzo della scelta. Torna in auge il valzer che aveva scandito il calciomercato estivo:

GILARDINO alla Lazio, BORRIELLO al Genoa, FLOCCARI a Bologna (o a Sassuolo con ZAZA a Roma, sponda biancoceleste). Mentre la coppia Lotito-Tare tiene in pugno il serbo DJORDJEVIC (Nantes), più per l’estate che per adesso. Milan e Napoli avevano studiato lo scambio ARMERO-COSTANT, ma il no del rossonero al trasferimento sotto al Vesuvio ha fatto saltare l’accordo. Sempre in casa Milan, MEXES starebbe studiando l’addio anticipato: per lui si parla di un possibile approdo in Turchia (Trabzonspor), mentre nella casella ‘arrivi’ prende sempre piu’ corpo l’idea Essien, poco utilizzato da Mourinho al Chelsea.

Perso – salvo copi di scena – Vucinic, l’Inter cambia obiettivo per l’attacco e torna d’attualità il nome di OSVALDO (messo fuori rosa per due settimane dal Southampton), con Mazzarri che spinge anche per D’AMBROSIO sul quale manca sempre l’intesa col Torino sulla contropartita tecnica. Il Napoli, tra i club più attivi ma che finora ha ufficializzato il solo Jorginho, continua nella ricerca delle due pedine che mancano allo scacchiere di Benitez, un centrocampista (i nomi sono sempre quelli, CAPOUÈ, GONALONS, M’VILA) e un difensore. E qui starebbe montando la novita’ con Bigon che avrebbe sondato l’Inter per RANOCCHIA (sul quale c’e’ sempre l’offerta del Borussia Dortmund) e intanto si cautela per il dopo REINA (che a giugno tornerà a Liverpool) con ANDUJAR dal Catania. In casa Lazio si continua a resistere alle lusinghe per HERNANES e si cerca un difensore, visto che CIANI e’ dato in partenza: oltre a CANNAVARO l’altro nome che gira e’ quello di SENDEROS, ex Milan oggi in forza al Fulham.

Per DIAMANTI-Guangzhou siamo ai dettagli sulle formule del pagamento, nonostante le resistenze del tifo rossoblu, ma 9,3 mln sono una cifra a cui è impossibile resistere, soprattutto per un giocatore comunque over30. Per sostituirlo, e per acquietare i tifosi, il club emiliano ha due nomi in testa, GIOVINCO o SAPONARA.

Il Genoa ufficializza Motta dalla Juve e BURDISSO dalla Roma ma altri affari potrebbero concretizzarsi negli ultimi giorni con la societa’ giallorossa (BORRIELLO E MARQUINHO, sul quale pero’ c’è anche il Verona) che cerca un difensore per chiudere in bellezza il mercato:

HEITINGA dell’Everton, PALETTA del Parma, TOLOI del San Paolo ai nomi sul taccuino di Sabatini. Marco MOTTA ha firmato col Genoa, BIONDINI e’ partito per Sassuolo, BELFODIL e ICARDI possono andare in Premier (Qpr e Stoke City), AMAURI è sempre piu’ lontano da Parma (Botafogo). E mentre nel calciomercato italiano si naviga a vista e soprattutto girano pochi soldi, oltre Manica le cose vanno ben diversamente se è vero – mancherebbe solo l’ufficialità – che Juan Mata (Chelsea) è a un passo dal Manchester United per la modica cifra di 45 milioni.