Calciopoli, Juventus: Moggi ricorre al Tar del Lazio contro la radiazione

Pubblicato il 10 luglio 2012 12:53 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2012 13:05

Moggi (LaPresse)

ROMA – Luciano Moggi ha deciso di non arrendersi e di continuare  la sua ‘battaglia’ per ottenere la ‘riabilitazione’ dopo le sentenze sportive su Calciopoli e sulla Juventus.

Moggi  ha proposto un ricorso al Tar del Lazio per ottenere la sospensione del provvedimento con il quale l’Alta Corte di Giustizia del Coni ha confermato la sua radiazione.

Con il ricorso (che è in attesa della fissazione dell’udienza di discussione) Moggi chiede anche il risarcimento dei danni subiti.

Era il 4 aprile scorso quando L’Alta Corte di Giustizia del Coni confermò la radiazione di Moggi. Tanti i motivi del ricorso al Tar (nelle 47 pagine si chiede di sospendere l’efficacia della sentenza e di consentire a Moggi di non ricoprire lo status di radiato fino alla decisione di merito), l’ultimo dei quali reca una richiesta risarcitoria per danno all’immagine.

Secondo quanto reso noto dall’avvocato Federico Tedeschini, sarà proposta al Tar un’istanza istruttoria per nominare un perito per quantificare il danno; se non accolta, la quantificazione sarà  fatta con una perizia giurata.

Per il resto, la sentenza dell’Alta Corte viene definita illogica, contraddittoria e contraria alla Convenzione Europea dei Diritti dell’Uomo ”perchè è fin troppo evidente – si legge nel ricorso – che il trattamento riservato al ricorrente ha avuto, anche sotto il profilo processuale, carenze gravissime rispetto ai parametri europei, oltreche’ della giustizia nazionale”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other