Calcio scommesse, fallita conciliazione tra Conte e FIGC davanti al Tnas

Pubblicato il 2 ottobre 2012 14:49 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2012 14:54

Antonio Conte (LaPresse)

ROMA – Il tentativo di conciliazione fra la FIGC e Antonio Conte davanti al Tnas è fallito. L’udienza davanti al collegio arbitrale presieduto da Massimo Zaccheo è durata due ore.

Gli avvocati – Giulia Bongiorno, Antonio De Rensis e Luigi Chiappero per Conte, Luigi Medugno e Letizia Mazzarelli per la Federcalcio – hanno quindi discusso nel merito il ricorso presentato dall’allenatore della Juventus contro i 10 mesi di squalifica ricevuti in secondo grado dalla Corte di Giustizia Federale.

Il lodo dovrebbe arrivare entro il termine del 7 ottobre, a meno che il collegio arbitrale non accolga le istanze istruttorie presentate dalle parti, in particolare le richieste di ascoltare alcuni testimoni. Il lodo definitivo, comprese le motivazioni, dovrebbe arrivare entro il 15 novembre

All’uscita l’avvocato Giulia Bongiorno ha dichiarato: “Abbiamo chiesto di ascoltare Mastronunzio. La sua testimonianza può ribaltare l’intero processo”.