Cristiano Ronaldo alla Juventus: ecco chi ci guadagnerebbe davvero

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 luglio 2018 14:26 | Ultimo aggiornamento: 10 luglio 2018 14:26
Cristiano Ronaldo alla Juventus: ecco chi ci guadagnerebbe davvero

Cristiano Ronaldo alla Juventus: ecco chi ci guadagnerebbe davvero (Foto Ansa)

TORINO – Cristiano Ronaldo alla Juventus non è solo il sogno di moltissimi tifosi. A guadagnarci da un’operazione simile sarebbero in molti. Ma forse non uno dei diretti interessati, ovvero la Juve. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google PlayIl Sole 24 Ore spiega chiaramente chi trarrebbe vantaggio dall’approdo di CR7 a Torino. Per il Real Madrid sarebbe sicuramente un affare: venderebbe a 100 milioni un giocatore acquistato nove anni fa dal Manchester United per 94 milioni. Lo stesso Ronaldo, ovviamente, avrebbe tutto da guadagnare. Più precisamente, guadagnerebbe 30 milioni netti l’anno, che con i bonus potrebbero arrivare a 40 milioni.

Trarrebbe vantaggio anche la Juventus, che con Ronaldo avrebbe un ritorno di immagine notevole: solo nella settimana seguita alle indiscrezioni il titolo ha guadagnato in Borsa il 27%. Ma non è ancora chiaro come il club di Andrea Agnelli potrebbe affrontare l’acquisto senza affossare il bilancio, che si è chiuso in perdita di diversi milioni. La vendita di Higuain, che costa 33 milioni l’anno, non sarebbe sufficiente. L’arrivo di Ronaldo porterebbe via alla squadra, plusvalenze escluse, circa un quarto del fatturato, che nel bilancio di giugno 2017 risultava di 411,5 milioni.

Secondo il Sole 24 Ore è difficile prevedere che il costo di CR7 venga coperto dal probabile incremento dei ricavi commerciali e pubblicità (dallo sponsor Fca la Juve riceve circa 20 milioni all’anno, la maglia in totale genera 50 milioni l’anno). La squadra ha già aumentato del 30% il prezzo medio degli abbonamenti per la prossima stagione. E se a fine 2017 i debiti netti erano arrivati a 280 milioni, con l’acquisto di Ronaldo potrebbero toccare quota 400, scrive il quotidiano finanziario. La Juve, in questo caso, potrebbe avere persino bisogno di un aumento di capitale.