Juventus

Juventus-Atalanta 3-1. Video gol highlights, foto e pagelle. Mandzukic decisivo

Juventus-Atalanta diretta live. Formazioni ufficiali video gol highlights foto pagelle

Juventus-Atalanta diretta live

TORINO – Juventus-Atalanta 3-1, gol: Alex Sandro, Rugani, Mario Mandzukic e Freuler.
Dopo sei vittorie consecutive si ferma allo Juventus Stadium la corsa dell’Atalanta. I bergamaschi devono infatti arrendersi ai bianconeri, vogliosi di reagire all’imbarcata subita la scorsa settimana a Genova. Proprio come la squadra del suo allievo Juric, Gasperini imposta un’Atalanta improntata al pressing asfissiante di tutti i suoi giocatori sulle fonti di gioco della Juve.

I bianconeri pero’ con molta qualita’ riescono a disimpegnarsi molto bene e dopo una buona iniziativa di Higuain al 10′, al quarto d’ora passano in vantaggio con Alex Sandro, il quale batte di forza Conti e fa partire un tiro molto potente che finisce alle spalle di uno Sportiello non esente da colpe. Non passano nemmeno 4 minuti e i bianconeri raddoppiano: calcio d’angolo di Pjanic e Rugani di testa la mette dove l’estremo difensore ospite non puo’ arrivare.

Alla mezzora ci prova anche Pjanic su calcio di punizione, ma questa volta Sportiello si fa trovare pronto. Il finale di tempo e’ pero’ tutto atalantino, con Mandzukic che si fa notare soprattutto in fase difensiva con un paio di salvataggi su Kurtic e sul Papu Gomez. Nei primi dieci minuti della ripresa e’ la Juventus a riprendere in mano le redini del gioco ed a vincere tutti i duelli individuali nei confronti dei giocatori atalantini.

Al 18′ la Juve sfiora la terza rete con un tiro da lontano di Marchisio che Sportiello devia in calcio d’angolo. Gol del 3 a 0 che arriva solo un minuto piu’ tardi, quando sugli sviluppi di un corner Mario Mandzukic, il migliore in campo, incorna condannando i nerazzurri.La Juve domina e prova a mandare in rete anche Higuain, il quale gioca l’ennesima partita generosa anche se lontano dall’area avversaria.

Nel frattempo Mandzukic, toccato duro dal Papu Gomez, deve uscire dal campo, sostituito ad Cuadrado, il quale si presenta in campo con un bel tiro da lontano bloccato da Sportiello. A 7 minuti dal termine arriva anche la rete della bandiera dell’Atalanta, grazie a Freuler che su cross dell’appena entrato D’Alessandro batte Buffon.

I bergamaschi acquisiscono fiducia, ma e’ troppo tardi perche’ la Juve gestisce la gara e colpisce un palo con Lemina. Irrati di Pistoia concede 4 minuti di recupero al termine dei quali scattano i festeggiamenti dello Juventus Stadium.

“Era importante far capire subito che quello di Genova è stato un tonfo che ci poteva stare, ma che ci ha fatto crescere e capire cosa avevamo sbagliato. E questo si è visto in campo, siamo entrati con il giusto approccio, siamo stati molto determinati ed il risultato è stato una conseguenza”.

Daniele Rugani, difensore-goleador della Juventus che ha battuto 3-1 l’Atalanta, commenta così su Premium Sport – il successo della sua squadra. “Sono contento di aver dato un buon contributo per mettere la partita nei binari giusti. A chi dedico il mio gol? A tutte le persone che mi stanno vicino, a tutti quelli che mi danno sempre una mano dentro e fuori dal campo” aggiunge.

 

Juventus-Atalanta 3-1 (2-0). Pagelle e tabellino. Juventus (4-3-1-2): Buffon 6, Lichtsteiner 6, Rugani 7, Chiellini 6.5, Alex Sandro 7, Khedira 6 (16′ st Lemina 6), Marchisio 6.5, Sturaro 6.5, Pjanic 7 (33′ st Evra sv), Higuain 6, Mandzukic 7.5 (31′ st Cuadrado 6). (25 Neto, 32 Audero, 4 Benatia, 11 Hernanes, 22 Asamoah, 34 Kean). All.: Allegri 7.

Atalanta (3-4-1-2): Sportiello 5.5, Toloi 5, Caldara 5.5, Masiello 5, Conti 5.5 (10′ st Grassi 6), Kessiè 5.5, Freuler 6, Spinazzola 5.5, Kurtic 5 (30′ st D’Alessandro 6), Petagna 5 (10′ st Pesic 5.5), Gomez 6. (30 Bassi, 47 Mazzini, 6 Zukanovic, 8 Migliaccio, 77 Raimondi, 93 Dramè, 95 Bastoni, 99 Latte Lath). All.: Gasperini 5.

Arbitro: Irrati di Pistoia 6 Reti: nel pt 15′ Alex Sandro, 19′ Rugani; nel st 19′ Mandzukic, 37′ Freuler. Angoli: 6-4 per la Juventus. Recupero: 1′ e 4′. Ammoniti: Freuler, Rugani, Sturaro per gioco scorretto, Kessiè e Lichtsteiner per reciproche scorrettezze.

Spettatori: 41.209 (abbonati 24.278, ospiti 2099), incasso ? 1.805.089,00 (quota abbonati ? 1.092.809,00). Note: Osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime del disastro aereo nel quale è stato annientata la squadra di calcio brasiliana della Chapecoense.

** I GOL – 15′ pt: gran progressione di Alex Sandro dalla sinistra: l’esterno si accentra e dal limite dell’area supera Sportiello con un sinistro di precisione. – 19′ pt: calcio d’angolo dalla destra calciato da Pjanic, Rugani salta indisturbato nel cuore dell’area atalantina e batte Sportiello con un preciso colpo di testa.

– 19′ st: calcio d’angolo di Pjanic, Mandzukic stacca di testa nel cuore dell’area bergamasca e infila la palla nell’angolo basso alla sinistra di Sportiello. – 37′ st: cross dalla destra di D’Alessandro, Freuler è posizionato bene per colpire al volo di piatto destro superando Buffon.
Juventus-Atalanta 3-1 video gol highlights e foto. 

 

 

 

 

To Top