Juventus, Curva Sud chiusa un turno per bomba carta vs torinisti. Squalifica dimezzata

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 luglio 2015 16:28 | Ultimo aggiornamento: 30 luglio 2015 16:32
Juventus, Curva Sud chiusa un turno per bomba carta vs torinisti. Squalifica dimezzata

Juventus, Curva Sud chiusa un turno per bomba carta vs torinisti. Squalifica dimezzata

ROMA – La Curva Sud della Juventus chiusa per un turno, anziché per due. La Corte Sportiva d’Appello della Figc ha ridotto la chiusura del Settore Sud dello Juventus Stadium per la bomba carta durante il derby con il Torino del 26 aprile scorso. La Corte ha così accolto parzialmente il ricorso della Juve, che si è vista anche ridurre l’ammenda da 50 a 30mila euro. Il settore resterà chiuso dunque solo per la prima giornata di campionato, quando la Juve affronterà l’Udinese.

Dopo alcuni dubbi, è stato appurato che sono stati proprio gli juventini a lanciare la bomba carta. Lo hanno detto i tifosi granata con un tam tam sui social network (dove hanno mostrato un video che non lascerebbe dubbi in proposito), e lo ha ribadito la Polizia dopo aver visto il filmato. Soprattutto, questo video metterebbe a tacere le voci (avallate da un’ipotesi fatta da un pm) che a portare la bomba dentro lo stadio fossero stati i torinisti stessi e che l’ordigno fosse esploso solo per caso, ferendo una decina di supporter granata.