Juventus-Real Madrid, probabili formazioni: Ronaldo vs Tevez, Bale simil Benzema

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Maggio 2015 11:49 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2015 11:49
Juventus-Real Madrid, probabili formazioni: Ronaldo vs Tevez, Bale simil Benzema

Cristiano Ronaldo con Ancelotti (foto Ansa)

TORINO – Cristiano Ronaldo contro Tevez: sono loro i due fenomeni che fanno sognare per la super sfida tra Real Madrid e Juventus nella semifinale di Champions League. Sono loro a solleticare le fantasie dei tifosi, quelli da cui ci si aspetta il guizzo vincente. Ma se il Real può contare anche su altri fuoriclasse (Bale, James Rodriguez, senza dimenticare i vari Hernandez, Isco, Kroos, Sergio Ramos, Marcelo…), la Juve dovrà giocoforza puntare sul collettivo. E al Real mancheranno due pezzi da novanta come Benzema e Modric.

A parte Tevez, infatti, Allegri non può contare sull’altro fenomeno Paul Pogba (anche se si spera di recuperarlo per il ritorno), e i campionissimi Pirlo e Buffon sono nella fase calante della loro carriera. Per questo il mister bianconero deve affidarsi alla coriacea difesa Chiellini-Bonucci, alle scorrazzate di Lichtsteiner e Pereyra ai guizzi dei guerrieri Vidal e Marchisio, alla voglia di rivincita di Morata (prodotto proprio del vivaio madrileno) e a qualche outsider (sui social network impazza lo sfottò contro il comprimario Padoin). Anche se poi, alla fine, quello che dovrà provare più degli altri a buttare il pallone dentro sarà lui, Carlitos Tevez, con la rabbia di chi è cresciuto in uno dei barrios più difficili di Buenos Aires.

Certo, a vedere i numeri di Ronaldo (42 gol in Liga, 8 in Champions, 53 totali in stagione), sono devastanti anche se paragonati al capocannoniere della serie A Tevez (20 in campionato, 6 in Champions, 28 totali). Ma la banda Allegri ha dalla sua lo sfavore del pronostico: sì, perché scendere senza la pressione di dover vincere a tutti i costi, a volte si gioca meglio. E l’allenatore dei Blancos, quel vecchio volpone di Ancelotti (che di Champions ne ha già vinte diverse) lo sa bene.

Nella sfida di andata a Torino, in programma martedì 5 maggio alle 20.45, Allegri non vuole saperne di chiudersi a riccio, motivo per cui sacrificherà il difensore Barzagli per inserire il cursore Pereyra. Dal canto suo, Ancelotti sopperirà all’assenza del centravanti titolare, Benzema, inserendo Bale con “falso nueve” e escludendo almeno all’inizio il Chicharito Hernandez.

Probabili formazioni. Juve (4-3-1-2): Buffon, Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Vidal, Pirlo, Marchisio; Pereyra; Tevez, Morata.

Real Madrid (4-3-3): Casillas, Carvajal, Varane, Pepe, Varane, Coentrao; Ramos, Kroos, Isco; James Rodriguez, Bale, Cristiano Ronaldo.