Juventus

Juventus-Roma 3-0: Conte, Garcia, Sabatini e Buffon in sala stampa

Sfida scudetto alla Juventus (LaPresse)

Sfida scudetto alla Juventus (LaPresse)

TORINO, JUVENTUS STADIUM – Gli interventi di Antonio Conte, Rudi Garcia, Walter Sabatini e Gianluigi Buffon nella mixed zone dello stadio di Torino al termine di Juventus-Roma 3-0.

WALTER SABATINI –  “La squadra è stata in campo da grande, con personalità e qualche disattenzione sui primi due gol. Non siamo insoddisfatti, anzi la prova tutto sommato ci rinfranca. Mercato? Parleremo con il mister e vedremo le contingenze con i giocatori, ma non credo ci sia qualcosa da dire. I risultati parlano per la Juve, la vittoria di oggi li proietta in una dimensione immensa. Noi siamo contenti, potevamo competere con loro e abbiamo combatutto da guerrieri. E’ la prima sconfitta della stagione, va accettata e prendiamo insegnamento degli errori commessi. Però abbiamo mostrato anche belle qualità. Il primo gol è nato da un po’ di confusione dall’uscita di Pjanic, non meritavamo di andare sotto all’intervallo ma prendiamo con serenità il risultato“.

ANTONIO CONTE –  ”Finchè non raggiungo il traguardo, la mia soddisfazione è moderata. Ora il pericolo da evitare è che questi otto punti di vantaggio ci ‘imborghesiscano”. E’ il commento a caldo di Antonio Conte alla vittoria per 3-0 sulla Roma. ”Questa è solo una tappa – aggiunge il tecnico Juve a Sky – manca il Cagliari e tutto il girone di ritorno. Ma la voglia di vincere è la mia filosofia ed è quella dei miei giocatori”.

RUDI GARCIA –  ”Abbiamo fatto tanto possesso palla ma abbiamo avuto poca efficacia davanti. Per me è proprio un problema di efficacia: noi non abbiamo avuto tante occasioni, ma Buffon ha fatto un buon primo tempo ma nemmeno loro le hanno avute, così è il calcio. Dobbiamo essere ancora più forti nel futuro per poter vincere queste partite, ma il campionato non è chiuso, non è finito qui: ci sono ancora 60 punti in palio”.

GIANLUIGI BUFFON –  ”I nostri sono numeri importanti da prima della classe con pieno merito per sgombrare il campo da qualsiasi tipo di illazione”. Dopo il trionfo sulla Roma Gigi Buffon ricaccia al mittente le polemiche sui presunti aiutini ai bianconeri. ”Gli ‘aiutini’ di Totti? Non è che Francesco sia stato l’unico a parlarne – ha detto il portiere a Sky – , serve come alibi a chi non vince, hanno una scusante sempre pronta dicendo che la Juve è  stata aiutata”.

To Top