Juventus-Val d’Aosta in diretta tv su Juventus Channel

Pubblicato il 17 luglio 2012 15:44 | Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2012 15:44

Conte (LaPresse)

CHATILLON – Juventus-Val d’Aosta, prima partita della squadra di Antonio Conte con lo scudetto sulla maglia bianconera, verrà trasmessa in diretta tv da Juventus Channel dalle ore 17.

La Juventus dovrà fare a meno di tutti i calciatori che hanno disputato il campionato europeo in Polonia ed Ucraina e per questa ragione Conte schiererà la seguente formazione.

JUVENTUS (3-5-2): Storari, Lucio, De Ceglie, Caceres, Asamoah, Isla, Vidal, Pepe, Lichtsteiner, Matri, Vucinic.   I nuovi arrivati dovrebbero partire titolari.

PORTIERE – Storari è il secondo portiere della Juventus e per questo motivo oggi scenderà in campo dal primo minuto per via dell’assenza di Gianluigi Buffon.

DIFESA – Mancano i tre azzurri Chiellini, Bonucci e Barzagli e per questo motivo assisteremo ad una difesa inedita. I tre centrali saranno Lucio, neoacquisto dall’Inter, De Ceglie e Martin Caceres che giocava in quel ruolo anche nel Siviglia e nel Barcellona di Lionel Messi.

CENTROCAMPO – Linea a cinque con Pepe e Lichtsteiner sulle corsie esterne e tridente centrale composto da Vidal, Isla ed Asamoah.

ATTACCO – Tandem offensivo consolidato con Alessandro Matri e Mirko Vucinic. Scalpita in panchina “Eta Beta” Fabio Quagliarella.

Alessandro Del Piero ”l’anno scorso ha fatto una grandissima stagione, assieme a Buffon”.

Lo ha detto in conferenza stampa l’allenatore della Juventus, Antonio Conte.

”A loro due mi ero raccomandato, mi sono stati vicini e li ringrazio”, ha aggiunto Conte.

”Diamo il bentornato in serie A a mister Zeman. Tutte le altre risposte devono essere date dal campo”.

Così Antonio Conte, allenatore della Juventus, ha risposto in conferenza stampa ad una domanda su possibili futuri attriti con il tecnico boemo della Roma, che ha alle spalle una lunga storia di polemiche con il club bianconero.

”La Juve è un passo avanti rispetto a tutte le altre. Partiva dietro e adesso, anche per demeriti delle avversarie, è avanti. L’Inter è diventata una piccola. Il Milan sta diventando una piccola”.

Alcuni cori contro Filippo Carobbio, principale accusatore di Antonio Conte nell’inchiesta sul Calcioscommesse, sono stati scanditi questa mattina da una ventina di tifosi che assistevano all’allenamento della Juventus, nel ritiro di Chatillon.

Tra i cori, il più gettonato è stato: ‘Carobbio, pezzo di m…’.

Questa l’opinione del presidente del Palermo, Maurizio Zamparini, sul prossimo campionato di Serie A.

  ”I rossoneri hanno fatto bene a fare le ultime operazioni in uscita – ha spiegato -. Farebbe bene, però, anche a dir chiaramente ai tifosi: apriamo un nuovo ciclo e puntiamo sui giovani. Un po’ come ha fatto la Juve quando e’ scesa in serie B: una cosa che le è servita parecchio”.