Khedira si ferma: stop per una aritmia al cuore. Accertamenti a Torino

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Febbraio 2019 22:24 | Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2019 8:20
Khedira si ferma: stop per una aritmia al cuore. Accertamenti a Torino

Khedira si ferma: stop per una aritmia al cuore. Accertamenti a Torino (Foto Ansa)

TORINO – Stop per Sami Khedira. Una aritmia cardiaca ha imposto una pausa precauzionale per il centrocampista tedesco della Juventus, che salta così il match di mercoledì 20 febbraio contro l’Atletico Madrid. 

Il giocatore è rimasto a Torino “per accertamenti medici, spiega la società sportiva, dai quali è emersa l’opportunità di effettuare uno studio elettrofisiologico ed eventuale trattamento di un’aritmia atriale comparsa nella giornata odierna”.

La notizia arriva nello stesso giorno in cui la Juventus si conferma superstar in Europa. Considerando i cinque maggiori campionati europei di calcio, infatti, la squadra bianconera risulta la migliore per risultati e stato di forma. 

Dopo 24 gare infatti, i bianconeri, primi in classifica con 66 punti, hanno infatti ottenuto l’88% di vittorie, con una media di 2,8 punti a partita, 2,2 goal fatti e 0,7 subiti. Il Paris Saint-Germain, primo in Ligue 1 a 62 punti in 23 gare, ha ottenuto invece l’87% dei successi con una media di 2,7 punti a partita, 3 goal fatti e 0,6 subiti. Il Liverpool, capolista in Premier League a pari merito con il Manchester City ma con una gara in meno, ha ottenuto invece il 77% di vittorie, con una media di 2,5 punti a partita, 2,3 goal fatti e 0,6 subiti. Il Borussia Dortmund, primo in classifica in Germania con 51 punti in 22 partite, ha ottenuto invece il 68% di successi, con una media di 2,4 punti a gara, 2,5 reti segnate e 1,1 subite. In Liga spagnola la migliore squadra in termini di è la capolista Barcellona, che in 24 gare ha ottenuto 54 punti, pari al 67% delle vittorie, con una media di 2,3 punti a partita, 2,6 goal segnati e 1 subito. 

Sempre dal punto di vista dei risultati, dopo la Juventus in Italia ci sono il Napoli e l’Inter: gli azzurri hanno infatti ottenuto 53 punti in 24 gare, pari al 67% delle vittorie, con una media di 2,3 punti a partita, 1,8 goal segnati e 0,8 subiti. L’Inter, terza in classifica, ha conquistato invece 46 punti, pari al 58% delle vittorie, con una media di 2 punti a partita, 1,5 reti segnate e 0,8 subite.