Siena-Juventus, formazioni: Giovinco e Vucinic in attacco

Pubblicato il 6 ottobre 2012 11:31 | Ultimo aggiornamento: 6 ottobre 2012 11:32

Buffon (LaPresse)

SIENA, MONTEPASCHI ARENA – Le formazioni di Siena-Juventus, partita di cartello della settima giornata del campionato italiano di calcio di serie a. Incontro disputato presso la Montepaschi Arena di Siena.

Siena (3-4-2-1): Pegolo; Neto, Paci, Felipe; Sestu, Vergassola, Rodriguez, Del Grosso; Rosina, Zè Eduardo; Calaiò.
A disp.: Farelli, Marini, Dellafiore, Martinez, Bolzoni, Angelo, Rubin, Reginaldo, Verre, Valiani, Paolucci, Bogdani. All.: Cosmi
Squalificati: Larrondo (dicembre 2012), Vitiello (settembre 2016), Terzi e Belmonte (febbraio 2016)
Indisponibili: Campagnolo, Contini, Coppola, Mannini,  D’Agostino

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Marrone, Chiellini; LichsteinerPogba, Pirlo, Marchisio, De Ceglie;Giovinco, Vucinic.
A disp.: Storari, Rubinho, Isla, Lucio, Asamoah, CaceresVidal, Padoin, Giaccherini, Bendtner, Matri, Qaugliarella. All.: Carrera
Squalificati: Bonucci (1)
Indisponibili: 
Pepe

I precedenti ufficiali tra le due squadre in Toscana sono 8 e’ finora non e’ mai stato pareggio: in bilancio troviamo 1 vittoria del Siena (1-0, nella serie A 2007/08) e 7 successi juventini (ultimo 1-0, nella serie A 2011/12).    Il Siena non segna in gare interne ufficiali contro la Juventus dal 4 maggio 2008 quando, in serie A, si impose per 1-0. L’autore del gol toscano fu Kharja al 7′: da allora si contano i restanti 83′ di quel match, piu’ le intere partite di massima serie vinte dalla Juventus nelle edizioni 2008/09 (3-0), 2009/10 e 2011/12 (doppio 1-0), per un totale di 353′ di digiuno casalingo senese. Quello segnato da Kharja e’ anche l’unico gol del Siena nelle ultime 6 gare interne ufficiali contro la Juventus.    Cosmi ha in ottobre il mese dell’anno solare in cui le sue squadre hanno, in sole gare di campionati professionistici, il miglior rendimento in termini di media-punti per gara: 1.62, frutto di 19 successi, 16 pareggi e 10 sconfitte, in 45 panchine. In realta’ Cosmi avrebbe una media migliore in agosto (1.87) e giugno (1.71) ma in quei mesi non sempre si gioca il campionato.    La Juventus non perde in serie A dal 15 maggio 2011: 0-1 a Parma, alla penultima giornata del campionato 2010/11. Poi si contano 45 giornate utili consecutive con bilancio di 28 vittorie e 17 pareggi. Si tratta della serie positiva record bianconera nella storia della serie A su girone unico, ancora in corso e della seconda di sempre nella storia della serie A su girone unico: meglio ha fatto solo il Milan dal 1991 al 1993, con 58 giornate di fila senza sconfitte.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other