Juventus

Video gol e pagelle, Juventus-Inter 3-1: Pirlo e Vidal in cattedra

Video gol e pagelle, Juventus-Inter 3-1: Pirlo e Vidal in cattedra (LaPresse)

Video gol e pagelle, Juventus-Inter 3-1: Pirlo e Vidal in cattedra (LaPresse)

TORINO, JUVENTUS STADIUM – Juventus-Inter 3-1 (1-0) Pagelle e tabellino

Juventus (3-5-2): Storari 6, Barzagli 6,5 (18′ st Caceres 6), Bonucci 6, Chiellini 6,5, Lichtsteiner 7 (37′ st Isla sv), Vidal 7, Pirlo 7,5, Pogba 6,5, Asamoah 6,5, Tevez 6,5, Llorente 6 (41′ st Vucinic 6). (34 Rubinho, 36 Vannucchi, 5 Ogbonna, 7 Pepe, 12 Giovinco, 13 Peluso, 20 Padoin). All. Conte 6,5.

Inter (3-5-1-1): Handanovic 7, Campagnaro 5, Rolando 6, Juan Jesus 5, Jonathan 5 (13’st D’Ambrosio 5,5), Kovacic 5 (21′ st Botta 5,5), Kuzmanovic 5 (10′ st Milito 6), Taider 5,5, Nagatomo 5, Alvarez 5,5, Palacio 6. (12 Castellazzi, 30 Carrizo, 4 Zanetti, 6 Andreolli, 9 Icardi, 16 Mudingayi, 23 Ranocchia, 25 Samuel). All. Mazzarri 5. Arbitro: Rocchi 6,5.

Una Juve a tratti straripante si sbarazza senza grosse difficolta’ di un’Inter chiaramente inferiore a livello tecnico e che solo nella mezz’ora finale, sotto di tre gol, ha avuto la capacita’ di alzare la testa e realizzare con Rolando il gol della bandiera: tutto facile per i bianconeri di Conte, che allo Stadium, con Lichtsteiner, Chiellini e Vidal si impongono per 3-1 balzando a +9 sulla Roma che dovra’ recuperare la partita contro il Parma.

Subito Juve a un passo dal gol: grande doppio intervento ravvicinato di Handanovic su Tevez, poi Chiellini contrastato da Campagnaro calcia alto. Il muro dell’Inter si sgretola al 15′: Pirlo trova un assist al bacio per Lichtsteiner, che scatta alle spalle di Kovacic e di testa infila Handanovic, incolpevole. Manca la reazione nerazzurra, con Palacio troppo isolato e stretto nella morsa Barzagli-Bonucci-Chiellini. Alla mezz’ora altro pericolo per Handanovic: Bonucci spizza il corner di Pirlo, Kuzmanovic salva rischiando l’autogol. In contropiede altra insidia per Handanovic, che la tiene li’ sul destro di Tevez.

Al 40′ il primo sussulto dell’Inter: Palacio vince un contrasto con Bonucci a centrocampo, Kovacic fa 40 metri palla al piede e serve El Trenza, che spreca da ottima posizione calciando alto.
Prima dell’intervallo ci prova Asamoah: Handanovic respinge. Al rientro dagli spogliatoi la Juventus chiude praticamente i giochi: Nagatomo non riesce ad allontanare la palla dopo un corner, Pogba di forza cede a Chiellini che da due passi non lascia scampo ad Handanovic.

Palacio, sul primo guizzo di Alvarez, spara col sinistro alle stelle quindi Mazzarri inserisce Milito per Kuzmanovic ma neanche il tempo di dare nuove indicazioni ai suoi che arriva il tris bianconero. Lo firma Vidal, dopo un’azione di forza di Llorente e la respinta di Handanovic sulla conclusione di Pogba. Straripante Juve, l’Inter non c’e’.

Esordio per D’Ambrosio, Mazzarri mette dentro anche Botta per Kovacic, Conte deve far fronte al ko di Barzagli (dentro Caceres).
La Juve abbassa i ritmi e cerca di gestire, l’Inter accorcia le distanze al 27′ con Rolando in mischia e prova un generoso assalto ma con Palacio al 40′ spreca un’altra ghiotta occasione per riaprire clamorosamente la partita. In pieno recupero anche il palo di Vucinic, interista mancato, a sancire la supremazia bianconera.

Video gol.


 

To Top