Juventus, Szczesny ha rinnovato il suo contratto fino al 2024

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 Febbraio 2020 21:10 | Ultimo aggiornamento: 11 Febbraio 2020 21:10
Juventus, Szczesny ha rinnovato il suo contratto fino al 2024

Szczesny resta alla Juventus, ha rinnovato il contratto fino al 2024 (foto Ansa)

TORINO – Szczesny non si muove da Torino. La Juventus ha deciso di blindarlo rinnovando il suo contratto fino al 2024. Con questa mossa, la Juve lo ha tolto dal mercato rispedendo al mittente le offerte ricevute da alcune big del calcio inglese. Riportiamo di seguito, il comunicato stampa dei bianconeri. 

Szczesny ha rinnovato il suo contratto con la Juventus, il comunicato dei bianconeri. 

“La Juventus annuncia il rinnovo del contratto di Wojciech Szczesny, che vestirà la nostra maglia fino al 2024.

Approdato a Torino nella stagione 2017/2018 dopo aver giocato con Arsenal e Roma, Wojciech con la casacca della Juventus fino ad ora ha disputato 84 gare ufficiali, vincendo già due Scudetti, una Coppa Italia e una Supercoppa Italiana.

Dal suo arrivo alla Juventus, nessun portiere ha registrato in percentuale più clean sheet in rapporto ai match disputati: il 46% (28 su 61). In questi anni ha subito in media 0.7 gol a partita in Serie A, il rapporto più basso tenendo conto dei portieri con almeno cinque presenze.

Nella sua prima stagione Szczesny parte alle spalle di Gianluigi Buffon, giocando comunque in tutto 21 partite e garantendo alla squadra una grande solidità. Parate decisive, che gli permettono nell’annata successiva di guadagnarsi la maglia da titolare, che anche quest’anno porta sulle sue spalle.

La meravigliosa storia tra Szczesny e la Juventus continuerà quindi fino al 2024. Un rinnovo meritato, perché è un grande portiere”. 

“Il rinnovo è una dimostrazione di fiducia da parte del club verso di me. Sono molto contento e cercherò di dare il meglio”. Wojciech Szczesny commenta così il rinnovo fino al 2024 del contratto che lo lega alla Juventus.

    “Sarò qui per altri quattro anni e voglio più titoli, voglio vincere tutto – dice il portiere polacco ai microfoni di Juventus Tv -. Bisogna sudare, correre e sacrificarsi per raggiungere questo obiettivo che è mio ma anche del club”.
    Szczesny ha indossato per la prima volta la maglia bianconera contro il Chievo in campionato – “un bel momento, sono passati quasi tre anni” -, facendo l’esordio in Champions contro l’Olympiacos:

“Si era infortunato Buffon qualche giorno prima, sapevo quindi che avrei dovuto giocare per almeno sei settimane da titolare. È stato un momento importante. La parata più bella? Mi piacciono quelle nelle partite vinte: contro il Milan a novembre, poi quella sul colpo di testa di Pasalic, ma la mia preferita è stata quella su Allan all’inizio della stagione”.
    (fonte ANSA).