Juventus-Torino, data scelta è 3 maggio: niente derby nel giorno del 70° anniversario di Superga

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 18 aprile 2019 18:31 | Ultimo aggiornamento: 18 aprile 2019 18:34
Juventus-Torino, data scelta è 3 maggio: niente derby nel giorno del 70° anniversario di Superga

Juventus-Torino, data scelta è 3 maggio: niente derby nel giorno del 70° anniversario di Superga. Foto ANSA/ALESSANDRO DI MEO

TORINO – L’eliminazione della Juventus dalla Champions League è venuta in soccorso alla Lega Calcio Serie A che così potrà spostare il derby di Torino, inizialmente previsto per sabato 4 maggio, a venerdì 3 maggio. In un primo momento, il derby di Torino era stato programmato per il 4 maggio, nel giorno del 70° anniversario di Superga. Questa decisione della Lega Calcio Serie A aveva mandato su tutte le furie i tifosi del Torino e la società granata.

Juventus-Torino, derby verrà disputato venerdì 3 maggio.

Cairo aveva fatto sapere che il Torino non avrebbe mai giocato nel giorno del 70° anniversario di Superga. La situazione sembrava difficilmente risolvibile perché il derby era stato piazzato il 4 maggio  per la concomitanza con le semifinali di Champions che avrebbero potuto vedere la presenza della Juve.

Con l’eliminazione della Juventus dalla massima competizione europea per club, il problema non si pone più ed il derby può essere tranquillamente spostato. Domani dovrebbe arrivare l’ufficializzazione dello spostamento di Juventus-Torino a venerdì 3 maggio. 

Juventus-Torino, cosa aveva detto il presidente dei granata Urbano Cairo. 

“Troviamo un’alternativa, non si può giocare il 4 maggio, quando ricorrerà il 70esimo anniversario della tragedia di Superga – dice Urbano Cairo all’Ansa -. E’ opportuno un incontro con Lega e Juventus per una soluzione”.