Juventus, tridente o no? Cristiano Ronaldo lo vuole, mentre Sarri…

di FIlippo Limoncelli
Pubblicato il 13 Dicembre 2019 9:40 | Ultimo aggiornamento: 13 Dicembre 2019 9:40
Juventus, tridente o no? Cristiano Ronaldo lo vuole, mentre Sarri...

Maurizio Sarri applaude Dybala (foto ANSA)

ROMA – La discussione sul tridente tiene banco in casa Juventus dopo la vittoria a Leverkusen nell’ultima partita del girone di Champions League. L’ingresso di Dybala a venti minuti dal termine della sfida, ha sbloccato i bianconeri, che fino a quel momento erano stati deludenti. Il numero 10 argentino ha servito i due assist, prima a Cristiano Ronaldo poi ad Higuain, nelle azioni dei due gol che hanno deciso l’incontro.

E’ stato proprio il campione portoghese al termine della partita a mandare chiari messaggi a Sarri sull’utilizzo del tridente: “Ci divertiamo molto, l’intesa è ottima sia con Dybala che con Higuain. Mi piace giocare con entrambi, decide poi l’allenatore cosa è meglio fare. Noi ci divertiamo insieme”, ha detto CR7 intervistato a Sky Sport.

Sarri invece ha fatto intendere che per ora la sua Juve deve ritrovare equilibri che nelle ultime apparizioni – vedi il 3-1 rifilato dalla Lazio ai bianconeri in campionato – sembrano smarriti: “Abbiamo aspettato che loro (il Bayer, ndr) calassero a livello di aggressività, quando si sono aperti spazi abbiamo pensato che era il momento di farli giocare insieme. Direi hanno risposto bene”. Come a dire: il tridente dall’inizio per ora scordatevelo.

Fonte: SKY SPORT.