Juventus-Udinese 4-0: manca Cr7 ma Dybala e Higuain danno spettacolo

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 15 Gennaio 2020 22:20 | Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2020 7:38
Juventus-Udinese 4-0: manca Cr7 ma Dybala e Higuain danno spettacolo

Juventus, l’esultanza di Gonzalo Higuain e Paulo Dybala (foto Ansa)

TORINO – Show della Juventus negli ottavi di finale di Coppa Italia. I bianconeri, privi di Cristiano Ronaldo tenuto a letto da una brutta sinusite, hanno strapazzato l’Udinese grazie allo show di Paulo Dybala e Gonzalo Higuain. Quando manca il fuoriclasse portoghese, i due attaccanti argentini non perdono occasione per lanciare un messaggio a Sarri e per dare spettacolo. La Juve ha archiviato la pratica qualificazione nel primo tempo e nella ripresa ha continuato a dare spettacolo chiudendo il match con un risultato più rotondo. 

La Juve ha sbloccato la partita al 16′ con una rete da cineteca. Dybala e Higuain hanno iniziato a scambiarsi il pallone, per un totale di otto passaggi consecutivi, dalla trequarti campo dell’Udinese. Poi la Joya ha messo in porta l’ex centravanti del Napoli che non ha avuto alcuna difficoltà a superare l’estremo difensore avversario con un tocco morbido. 

Al 26′, altra giocata spettacolare tra Higuain e Dybala. L’ex attaccante del Napoli ha messo in porta il numero dieci con un tocco geniale, Dybala ha dribblato il portiere avversario ed è stato steso. Rigore netto. Dagli undici metri, Dybala ha trasformato senza alcun problema. 

Nella ripresa, l’arbitro ha annullato il gol del possibile tre a zero della Juventus per una posizione di fuorigioco di Gonzalo Higuain al momento del tap in vincente. Poco male perché al 57′, Higuain e Dybala hanno confezionato un’altra rete capolavoro. Higuain ha servito Dybala nell’area di rigore dell’Udinese, l’ex attaccante del Palermo ha battuto il portiere avversario con un sinistro a giro che ai tifosi bianconeri ha ricordato le prodezze di Alex Del Piero (anche se l’ex attaccante della Nazionale Italiana calciava con il destro…). 

al 61′, la Juve ha chiuso definitivamente i giochi con Douglas Costa. L’arbitro ha assegnato il secondo rigore di serata ai bianconeri per un fallo di mano di Nuytinck. Stavolta dal dischetto si è presentato Douglas Costa. Il brasiliano ha spiazzato il portiere dell’Udinese fissando il risultato sul quattro a zero finale. La Juve ha eliminato l’Udinese e nei quarti di finale sfiderà la vincente di Parma-Roma.