Kean, parla il padre: “Inter? Ha sempre voluto giocarci. Vincerà il Pallone d’Oro”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 Giugno 2019 19:46 | Ultimo aggiornamento: 27 Giugno 2019 19:46
Kean, parla il padre: "Inter? Ha sempre voluto giocarci. Vincerà il Pallone d'Oro"

Kean, parla il padre: “Inter? Ha sempre voluto giocarci. Vincerà il Pallone d’Oro” (foto Ansa)

MILANO – Bjorou Jean Kean, papà del calciatore della Juventus e della Nazionale Italiana, accende il mercato con delle dichiarazioni rilasciate in esclusiva a passioneinter.com: “L’Inter è casa sua. E’ cresciuto con la maglia dell’Inter e vorrebbe andarci. Vincerà il Pallone d’Oro in 3-4 anni”.

Come potrebbe andare all’Inter? Potrebbe essere coinvolto in uno scambio con Mauro Icardi. I nerazzurri vogliono cedere l’argentino, la Juve è interessata a Icardi, potrebbe concretizzarsi lo scambio tra questi due calciatori anche se i bianconeri potrebbero inserire Kean anche in uno scambio con l’Ajax per arrivare a De Ligt.

Riportiamo di seguito, le dichiarazioni rilasciate dal papà di Moise Kean ai microfoni di passioneinter.com.

5 x 1000

“Io conosco le capacità di mio figlio. Penso che ad oggi abbia dato il 50% di quello che è il suo reale potenziale. Come papà ho sempre detto: aspetto il Pallone d’Oro da lui. E finché non me lo porta a casa (ride n.d.r.)… Sono sicuro che lo vincerà. Sta crescendo, ma può farcela in 3-4 anni. Non dimentichiamoci che a neanche 20 anni gioca nella Juventus ed ha già esordito, facendo due gol, in Nazionale. E’ nato per questo e per rendere felice la sua famiglia”.

A casa quasi tutti i suoi fratelli tifano Milan. Io ed uno dei suoi fratelli siamo invece juventini. E lui resisteva: “No, io tifo Inter!”. Tutto è nato quando stavamo camminando per le bancarelle e gli ho detto di scegliere una maglia. Non ha dubitato, scegliendo subito quella nerazzurra di Martins. Ma la passione per il calcio è partita in modo ancora più particolare”.

“Dipende dal suo procuratore che si occupa di queste cose. Essendo cresciuto con la maglia di Oba Oba però, l’Inter è la sua casa: l’ha scelta da piccolo, crescendo come un vero tifoso nerazzurro, sicuramente lui vorrebbe andarci. Poi dipende dalle offerte che arrivano. Se l’Inter offrirà di più rispetto a quello che prende ora, per me ci andrà. Quando giocava al Torino me lo diceva sempre: “Dopo il Toro portami all’Inter”. Gli consiglierò di andare all’Inter così sarà anche più vicino a me, invece che andare in Olanda!” (fonte passioneinter.com).