Kinsey Sue, ecco chi è la ragazza che ha invaso il campo durante la finale di Champions League

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 1 Giugno 2019 22:50 | Ultimo aggiornamento: 22 Agosto 2019 9:39

Kinsey Sue, ecco chi è la ragazza che ha invaso il campo durante la finale di Champions League (foto da Instagram)

MADRID – La finalissima di Champions League non ha regalato molte emozioni e così il popolo del web ha incoronato la vincitrice morale della finalissima di Madrid. Si tratta della ragazza in bikini che ha invaso il campo al 17′ del primo tempo. Il suo nome è Kinsey Sue, modella da mezzo milione di followers su Instagram e fidanzata del popolare youtuber Vitaly Zdorovetskiy.

Questa invasione di campo, che comunque è stata interrotta quasi subito dal servizio d’ordine dello stadio Wanda Metropolitano di Madrid, la resa ancor più popolare e le ha fatto guadagnare migliaia di follower in pochi minuti. 

Kinsey Sue è famosa sul web per le sue foto mozzafiato dove lascia ben poco all’immaginazione. Ma la Sue non è solamente bellissima è anche audace sia nelle foto che nelle dichiarazioni. Non a caso, anche lei è protagonista di molti video girati dal fidanzato youtuber. 

La Sue non ha scelto una occasione banale per mostrarsi al mondo intero, ha scelto la finalissima di Champions League tra le due regine inglesi, il Liverpool ed il Tottenham. Era una sfida molto attesa perché entrambe le squadre sono arrivate all’atto finale della coppa dalle grandi orecchie con due rimonte memorabili in semifinale. 

Il Liverpool ha eliminato il Barcellona contro ogni pronostico. Dopo lo 0-3 di Barcellona, la squadra allenata da Jurgen Klopp sembrava spacciata e invece si è guadagnata la finalissima di Madrid con una rimonta memorabile tra le mura amiche. Il Liverpool ha vinto 4-0 con doppiette di Wijnaldum e Origi, centravanti che è entrato in campo nella finale solamente a partita in corso. 

Il Tottenham invece, dopo aver perso la semifinale di andata in casa contro l’Ajax, è riuscito nell’impresa di vincere 3-2 ad Amsterdam, dopo essere andato sotto per 0-1, grazie ad una tripletta di uno straordinario Lucas Moura. Il brasiliano è entrato in campo solamente nel finale del match di Madrid.