Kobe Bryant e quel patto con la moglie: “Mai insieme in elicottero”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Gennaio 2020 23:15 | Ultimo aggiornamento: 28 Gennaio 2020 23:16
Kobe Bryant e quel patto con la moglie: "Mai insieme in elicottero”

Kobe Bryant e quel patto con la moglie: “Mai insieme in elicottero” (foto ANSA)

LOS ANGELES – Un nuovo retroscena sul tragico incidente con l’elicottero dove hanno perso la vita Kobe Bryant, la figlia 13enne Gianna e altre sette persone, viene svelato da un amico di famiglia alla rivista People. Sull’elicottero non c’era la moglie del campione Nba, Vanessa, e, a quanto pare, non sarebbe stata una casualità. La fonte infatti svela che Bryant e sua moglie avevano fatto un patto segreto in cui si promisero di non salire mai assieme sul velivolo.

“Mai insieme in elicottero”. Era questo ciò che avevano deciso Kobe e la moglie diversi anni fa. “Avevano il patto di non volare mai insieme su un elicottero”, ha ribadito l’amico di famiglia. Kobe Bryant aveva iniziato a usare il velivolo per stare vicino alla famiglia. Era stato lui stesso a rivelarlo in una intervista nel 2018: “Una volta sono rimasto intrappolato nel traffico e ho perso la recita scolastica di mia figlia”, raccontava il cestista. “Ho dovuto trovare un modo in cui p otevo ancora allenarmi ma senza compromettere il tempo per la mia famiglia. Così ho preso in considerazione l’elicottero, per essere in grado di andare e tornare in 15 minuti”.

Kobe Bryant e la figlia a messa prima dell’incidente in elicottero

Kobe e la figlia Gianna erano andati in chiesa domenica mattina, alla Our Lady Queen of Angels, a Newport Beach, sud di Los Angeles, e avevano partecipato alla messa delle 7, durante la quale entrambi avevano ricevuto la comunione. Poco dopo si erano imbarcati in quel volo senza ritorno. Un portavoce della chiesa ha confermato al quotidiano inglese Daily Mail la presenza dei Bryant alla funzione.

(Fonti: PEOPLE – DAILY MAIL)