Kovacevic ferito in un agguato ad Atene, spari alle gambe davanti casa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 8 Gennaio 2020 10:59 | Ultimo aggiornamento: 8 Gennaio 2020 10:59
Kovacevic ferito in un agguato ad Atene, spari alle gambe davanti casa

Kovacevic ai tempi della militanza nella Juventus

ROMA – Darko Kovacevic è stato ferito da colpi d’arma da fuoco fuori dalla sua abitazione ad Atene, in Grecia. Trasportato immediatamente in ospedale, non sarebbe in pericolo di vita. Appena uscito di casa, l’ex attaccante serbo di Juve e Lazio, ora dirigente dell’Olympiacos, è stato ferito ad una gamba da un uomo che era a bordo di un’auto. Secondo quanto riportato dai media locali, il 46enne,  si sarebbe salvato gettandosi a terra ed evitando un secondo assalto dell’uomo sceso dall’auto. L’ex calciatore, ha spiegato: ”Ho visto un uomo scendere da una macchina con la pistola puntata. È venuto verso di me, mi sono istintivamente piegato alla mia destra, lui mi ha sparato è risalito in macchina ed è fuggito”.

L’auto usata dall’aggressore, una Smart, è stata ritrovata bruciata a pochi chilometri da Glyfada, quartiere a sud di Atene dove abita Kovacevic. Ignoto fino a questo momento il movente dell’agguato anche se dalle prime supposizioni dei media greci sembrerebbe un altro episodio di violenza legato al calcio in Grecia. Le indagini sono ancora in corso e gli agenti del dipartimento omicidi hanno bloccato l’area per raccogliere ulteriori informazioni per fornire un quadro più chiaro dell’accaduto. Fonte: SKY SPORT.