Kragl attacca Zenga: “E’ uno str****, non ha le palle”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Aprile 2020 17:00 | Ultimo aggiornamento: 28 Aprile 2020 17:00
Kragl attacca Zenga: "E' uno str****, non ha le palle"

Kragl attacca Zenga: “E’ uno str****, non ha le palle” (foto dai social)

BENEVENTO – Il calciatore del Benevento Kragl è stato intervistato da Goal e Spox per ripercorrere alcune tappe della sua carriera.

Nel corso di questa intervista, Kragl ha attaccato duramente Zenga mentre ha ricordato con emozione la sua rete a San Siro contro il Milan.

“Crotone? Nicola fu sostituito da Walter Zenga, il portiere icona dell’Inter.

Lui era un vero str**zo. 

Mi prometteva di farmi giocare ma non ha mai mantenuto la promessa.

Zenga mi stava prendendo in giro. 

Forse gli mancavano le palle per contraddire i capi del club.

So cosa sono in grado di fare e in quella squadra avrei dovuto giocare.

Se il Crotone avesse avuto Ribery avrei capito, non avrei chiesto niente.

Ma ovviamente non era così.

Prima delle vacanze di Natale avevo giocato qualche minuto contro il Milan, ero felice.

Due giorni dopo il mio procuratore mi ha chiamato mentre ero a Dubai dicendomi che il Crotone voleva cedermi.

Dissi: “Va bene, va**anc*lo, me ne vado subito!“.

Kragl invece ha disputato un’ottima stagione tra le fila del Frosinone con tanto di gol a San Siro contro il “suo” Milan.

“E’ stata pura follia, in porta c’era Donnarumma.

Ho perso anche una lente a contatto mentre festeggiavo con le lacrime agli occhi.

Io giocavo col Milan alla Playstation insieme al mio migliore amico Andrea da bambino e poi faccio una cosa del genere a San Siro…”.