La febbre del derby tra Milan ed Inter si propaga anche al convegno di Rete Italia

Pubblicato il 2 Aprile 2011 20:04 | Ultimo aggiornamento: 2 Aprile 2011 20:04

RIVA DEL GARDA (TRENTO), 2 APR – La febbre del derby tra Milan ed Inter si propaga anche al convegno di Rete Italia. Gia’ nella tarda mattinata il governatore della Lombardia Roberto Formigoni aveva annunciato alla platea che la sala dove si tiene il convegno sarebbe stata a disposizione di quanti avrebbero voluto vedere il derby di Milano.

L’attesa sale nel pomeriggio, tant’e’ che i militanti smettono per un attimo di pensare alla politica e si trasformano in tifosi. A dare il via e’ Mario Sala consigliere regionale del Pdl che sceglie di tenere il suo intervento indossando una maglietta rosso-nera. Dalla platea partono diversi applausi ma anche cori di fischi dagli interisti.

Nella querelle interviene scherzando anche il vice presidente della Camera Maurizio Lupi di fede milanista: ”Gli interisti questa sera non vengono – dice dal palco Lupi – perche’ qui vige la dittatura, vadano via perche’ ora ci dobbiamo preparare in religioso silenzio alla partita”.