LaMarshall Corbett, Basket Treviso, positivo alla cannabis

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Dicembre 2015 13:49 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2015 13:53
La'Marshall Corbett, Basket Treviso, positivo alla cannabis

La’Marshall Corbett, Basket Treviso, positivo alla cannabis

TREVISO – Uno spinello che rischia di costargli il posto di lavoro e pregiudicargli la carriera. Nei guai è finito un giocatore di basket della pallacanestro Treviso, l’ala  LaMarshall Corbett, trovato positivo alla cannabis dopo un controllo antidoping. Corbett è stato immediatamente sospeso e ora scatterà l’inevitabile squalifica.

Casi simili, come quello del giocatore di baseball Stefano Giannetti, fanno pensare che la squalifica sarà dura ma non durissima: probabilmente uno stop di tre mesi giustificato dal fatto che la marijuana, nonostante rientri nelle sostanze vietate di certo non migliora le prestazioni sportive. Assunta sì, lo avrebbe ammesso lo stesso giocatore, ma non per giocare meglio. Semplicemente per “divertimento”.

Coincidenza: nella partita per cui è stato trovato positivo Corbett era stato il migliore in campo. Sabato 7 novembre a Brescia aveva segnato 27 punti, con 7/12 da due e 3/5 da tre. Sotto choc il direttore sportivo di Treviso Andrea Grassi:

“Ci ha scioccati tutti.  Quando ho telefonato a Joshua Goodwin, l’agente del giocatore, per comunicargli l’accaduto, nemmeno lui voleva crederci. Corbett non aveva mai dato problemi a nessuno, né in campo né fuori. La nostra scelta in estate era stata improntata anche dalle buone referenze sul suo conto”.

Il comunicato ufficiale del club:

Abbiamo preso atto della comunicazione ricevuta dalla Procura Antidoping del CONI in data odierna con la segnalazione, già riportata dai media, della positività alla cannabis di La’Marshall Corbett riscontrata nel controllo svolto dopo la partita del 7 Novembre a Brescia.
In attesa di ulteriori comunicazioni e degli opportuni chiarimenti, è ovvio sin d’ora che qualsiasi nostra azione successiva avrà come unica priorità, pur nel rispetto di chi è coinvolto, il bene e la tutela di Universo Treviso Basket e del Consorzio Universo Treviso.