Lazio-Aprilia, amichevole a porte chiuse a Formello

di redazione Blitz
Pubblicato il 9 Ottobre 2013 11:09 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2013 11:10
La Lazio si allena a Formello (LaPresse)

La Lazio si allena a Formello (LaPresse)

ROMA – Nonostante le assenze di 11 giocatori, impegnati con le rispettive nazionali, la Lazio non si ferma e giovedì disputerà a Formello (a porte chiuse) una partita d’allenamento con l’Aprilia (fischio d’inizio alle ore 16.30).

Notizie positive giungono dall’infermeria, dopo le visite di controllo a cui sono stati sottoposti stamane i terzini Radu e Pereirinha.

”Radu sta smaltendo questa lesione di secondo grado del collaterale – spiega il responsabile ortopedico biancoceleste Stefano Lovati a Lazio Style Radio – ma rimane un piccolo edema a livello della struttura legamentosa. Ha ricominciato una blanda corsa che viene incrementata giornalmente. Siamo fiduciosi, rimaniamo nei tempi che avevamo previsto.

Nella settimana prossima potremmo essere più precisi: tra 20 giorni Stefan sarà riaggregato al gruppo, forse riusciremo a rimetterlo a disposizione anche prima dei 60 giorni dall’infortunio”.

”La lesione di primo grado al livello dell’adduttore” del portoghese, invece, ”si è quasi completamente riassorbita, rimane un piccolo edema, ma permette lo stesso da domani di farlo ricominciare a correre. Già con l’Atalanta potrebbe essere arruolato nella rosa”. Più cautela invece per Konko per cui ”permane una piccola area non ancora rimarginata del retto femorale destro”.

”Servono ancora 15 giorni di cure – dice Lovati -, bisogna avere cautela, ma gli esami strumentali ci hanno confortato”. Nel frattempo, si festeggia in casa Lulic dove il bosniaco è diventato padre della piccola Lea. Un buon motivo per rispondere in ritardo alla convocazione in nazionale, con il jolly che si unirà ai compagni soltanto domani.