Lazio-Atalanta 3-3, un tempo per parte: prima Muriel, poi Immobile

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 19 Ottobre 2019 16:57 | Ultimo aggiornamento: 19 Ottobre 2019 16:57
Lazio Atalanta 3 3 gol Immobile Muriel Correa Gomez risultato

Lazio, Ciro Immobile esulta dopo il gol (foto Ansa)

ROMA – Lazio e Atalanta hanno pareggiato per tre a tre all’Olimpico giocando un tempo per parte. La Dea ha dominato il primo tempo ma si è addormentata nella ripresa facendosi rimontare dai biancocelesti. La squadra allenata da Gasperini, aveva chiuso la prima frazione di gioco sul tre a zero grazie alla doppietta di Luis Muriel e all’acuto di Gomez. Nella ripresa, i nerazzurri hanno cercato di gestire le energie in vista della Champions e hanno concesso il pareggio alla Lazio. Prima Immobile su rigore, poi Correa su azione. Nel finale, Gollini ha sventato un colpo di testa a botta sicura di Correa. Ma poco dopo Immobile ha pareggiato i conti sempre dal dischetto. 

Lazio-Atalanta 3-3, Immobile firma la rimonta.

L’Atalanta è partita alla grande a Roma con 45 minuti spumeggianti. Nella prima frazione di gioco, l’Atalanta ha fatto quello che ha voluto all’Olimpico mentre la Lazio è stata contestata e fischiata sonoramente dai suoi tifosi. Il grande protagonista della gara è stato Luis Muriel, calciatore che probabilmente non avrebbe nemmeno giocato se l’altro colombiano, Duvan Zapata, non avesse riportato un infortunio in Nazionale. 

A questi livelli bisogna farsi trovare pronto e Muriel non ha sprecato questa opportunità segando due reti decisive allo Stadio Olimpico ai fini del risultato finale. Muriel ha mostrato una ottima condizione fisica e si è trovato molto bene con il Papu Gomez (autore della terza rete della squadra di Bergamo). 

Gomez ha sfruttato l’ennesima amnesia della retroguardia della Lazio per battere Strakosha con un diagonale imprendibile. Nella ripresa l’Atalanta è scesa in campo con l’idea di gestire i tre gol di vantaggio rinunciando di fatto a giocare. Questo si è rivelato un errore imperdonabile perché ha rimesso in partita la Lazio. 

Immobile ha accorciato il risultato su rigore, poi poco dopo Correa ha segnato il due a tre. A quel punto l’Atalanta era scioccata ma Gollini è stato bravo su un colpo di testa a botta sicura di Correa. Al 90′, l’Atalanta ha sfiorato il quattro due ma Strakosha è stato molto bravo su un pallonetto di Gomez. Al 92′, la Lazio ha pareggiato i conti con un altro rigore che Immobile si è guadagnato e ha realizzato facendo esplodere di gioia la Curva Nord. Pareggio all’Olimpico, un tempo per uno.