La Lazio batte il Cagliari ma la Champions non è ancora sicura, ecco perché

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 23 Luglio 2020 23:24 | Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2020 23:26
La Lazio batte il Cagliari ma la Champions non è ancora sicura, perché

La Lazio batte il Cagliari ma la Champions non è ancora sicura, ecco perché (foto Ansa)

Battendo il Cagliari, la Lazio ha ipotecato il quarto posto in classifica ma la qualificazione alla Champions League non è ancora sicura. Ecco perché.

Esiste uno scenario che escluderebbe la Lazio dalla Champions League nonostante il quarto posto in classifica.

I biancocelesti sarebbero invece certi della qualificazione se dovessero classificarsi al terzo o al secondo posto.

Infatti se la Roma dovesse vincere l’Europa League ed il Napoli dovesse vincere la Champions League, la Lazio quarta in classifica  verrebbe retrocessa in Europa League.

E’ una combinazione molto complicata ma non impossibile. Quindi la Lazio potrà festeggiare il ritorno in Champions League, da quarta classificata,  solamente dopo l’eliminazione della Roma o del Napoli dalle coppe europee.

In passato non era mai successo perché le coppe europee si giocavano contemporaneamente al campionato e non dopo. 

Il regolamento della Uefa parla chiaro, possono qualificarsi alla Champions League un massimo di cinque squadre per Nazione. Di regola sono quattro ma se una dovesse arrivarci grazie al successo in un trofeo continentale andrebbe bene comunque.

Quindi se solo una tra Roma e Napoli dovesse trionfare in Europa, il posto della Lazio sarebbe comunque salvo ma se dovessero trionfare entrambe ci andrebbero loro al posto dei biancocelesti.

Tornando alla partita di oggi, la Lazio ha vinto in rimonta contro il Cagliari, ha staccato definitivamente la Roma, e si è garantita il quarto posto in classifica (con possibilità di scalare anche ulteriori posizioni. Infatti il ragionamento che abbiamo fatto fino adesso vale solamente nel caso in cui la Lazio dovesse arrivare quarta).

Ovviamente il discorso fatto per la Lazio varrebbe per qualsiasi altra squadra che dovesse piazzarsi al quarto posto in classifica.

Stasera la Lazio ha giocato un brutto primo tempo, chiuso sotto di un gol contro il Cagliari ma poi nella ripresa i biancocelesti hanno saputo ribaltare la rete siglata da Simeone con le marcature di Milinkovic ed Immobile.

Con questo successo, la Lazio è sicura di chiudere la stagione tra le prime quattro del campionato mentre il Cagliari era già appagato per la salvezza che aveva conquistato nei turni precedenti.