Calcio Lazio: fuga da record, meglio che negli anni dello scudetto

Pubblicato il 31 Ottobre 2010 - 16:04 OLTRE 6 MESI FA

Lazio a passo di record: mai nei campionati post-Calciopoli (estate 2006) la formazione capolista aveva, dopo 9 giornate, così tanti punti ed un vantaggio così ampio.

I 22 punti della Lazio, per altro collezionati nelle ultime 8 giornate, dopo il ko per 0-2 a Marassi dalla Sampdoria nella giornata di apertura del campionato 2010/11, fanno il paio con quelli dell’Inter di un anno fa.

Ma sorprendente è il margine di vantaggio: +4 sulla seconda, +5 sulla terza: era dal 2005/06 che non si avevano simili distacchi in vetta al campionato dopo 810′ di gioco: quell’anno la Juventus guidava a punteggio pieno (27 punti) con +5 sul Milan (secondo a quota 22) e +8 sulla Fiorentina (terza a 19).

Negli anni dei due precedenti scudetti vinti, la Lazio dopo 9 giornate era anche all’epoca in testa, sia nel 1973/74 (alla pari di Napoli e Juventus) che nel 1999/00 (in solitario, con +3 sulla Juventus seconda).

Edy Reja da quando ha assunto la guida tecnica della Lazio in 25 partite ufficiali ha un bilancio di 15 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte, con una media punti di 1,96 e ben 9 successi esterni in 13 trasferte disputate.