Lazio, Immobile a segno da 9 partite. Straordinario? Sì, da record? No

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 1 Dicembre 2019 18:43 | Ultimo aggiornamento: 1 Dicembre 2019 18:43
Lazio, Immobile gol 9 partite consecutive: ma non è record

Lazio, Ciro Immobile nella foto Ansa

ROMA – Ciro Immobile sta trascinando la Lazio al terzo posto in classifica a suon di gol. Con la           doppietta rifilata oggi all’Udinese, Immobile è salito a quota 17 gol in 14 partite con una media gol superiore alla rete a partita. I numeri di Immobile sono straordinari ma non sono da record. Ci sono due calciatori nella storia del campionato italiano di calcio di Serie A   che hanno raggiunto i 17 gol in meno partite, si tratta di Angelillo dell’Inter nel 1958-1959 e di Felice Placido Borel della Juventus nel 1933-1934.

Con i gol di oggi, Ciro Immobile è andato a segno per nove partite consecutive. Anche in questo caso non si tratta di un record ma  il centravanti della Lazio è sulla buona strada visto che il primato appartiene a Gabriel Omar Batistuta e Fabio Quagliarella capaci di andare in rete per 11 partite di Serie A di seguito. Per agganciarli, Immobile dovrà segnare nelle prossime due partite di campionato, per superarli dovrà andare in rete nelle prossime tre partite di Serie A. 

Gabriel Omar Batistuta ha totalizzato questo record giocando undici partite di seguito, Fabio Quagliarella invece ha saltato una partita andando in panchina ma ha segnato nelle undici gare di seguito dove è sceso in campo.  Per adesso, Immobile ha giocato nove partite consecutive, andando in rete in tutte le gare disputate.