Lazio-Juventus 0-1 highlights, pagelle: Dybala video gol, Benatia-karate era rigore per la Lazio

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 3 marzo 2018 20:02 | Ultimo aggiornamento: 3 marzo 2018 20:03
Lazio-Juventus diretta highlights pagelle formazioni ufficiali video gol

Lazio-Juventus
ANSA/CLAUDIO PERI

ROMA, STADIO OLIMPICO – Lazio-Juventus 0-1 (gol Paulo Dybala), partita valida come anticipo del sabato del campionato italiano di calcio di Serie A.

Le pagelle

LAZIO (3-5-1-1)
Strakosha 6, quanto viene chiamato in causa, risponde sempre presente.

Luiz Felipe 6.5, il ragazzo ha dimostrato anche oggi grande personalità. Oggi ci ha giocato insieme ma può rappresentare davvero l’erede di de Vrij.

De Vrij 6, un calciatore che già sa che lascerà la squadra ma nonostante questo mette sempre il massimo impegno in campo.

Radu 6, calciatore di esperienza. Anche oggi non è mancato il suo contributo sia in fase difensiva che in quella di spinta.

Lulic 5.5, ha sofferto un po’ il dinamismo degli avversari. Resta uno dei migliori calciatori del nostro campionato nel suo ruolo ma oggi ha fatto fatica.
Dal 90′ Alessandro Murgia sv, è entrato in campo solamente per allungare i minuti di recupero.

Parolo 5.5, a centrocampo non è mancato il suo contributo ma è stato davvero troppo impreciso in fase di impostazione.

Leiva 6.5, è un calciatore di una categoria superiore, con un passato prestigioso con la maglia del Liverpool, e anche oggi ha mostrato a tutti la sua importanza nella zona mediana del campo.

Milinkovic 6.5, calciatore di livello internazionale. Ha sfiorato il gol con un colpo di testa prepotente, ma centrale e ha dominato la sua zona di campo.

Lukaku 6, ha corso molto ma non è stato sempre lucido. Ha rischiato l’autorete, per sua fortuna l’arbitro l’ha annullata per una spinta di Mandzukic su de Vrij.

Luis Alberto 5, si è acceso ad intermittenza. E’ un caso ma dopo il rinnovo del contratto non si è più espresso sui suoi livelli abituali.
Dal 69′ Felipe Anderson 6, in poco più di venti minuti è riuscito a incidere di più sulla partita di Luis Alberto.

Immobile 6. La sua prestazione è sempre e comunque positiva. Anche oggi si è mosso molto, ha dialogato con i suoi compagni di squadra, e ha sfiorato il gol.
Dal 79′ Caicedo sv, è entrato in campo al posto di un esausto Ciro Immobile ma non è riuscito ad avere il guizzo vincente perché ha giocato troppo poco.

JUVENTUS (3-5-2)
Buffon 6.5, la Lazio lo ha impegnato in più di una circostanza e lui ha risposto da portiere di spessore. Parate importanti su conclusioni a botta sicura di Ciro Immobile e Sergej Milinkovic Savic.

Barzagli 6, un calciatore di esperienza. Per lui non è stato semplice vedersela con Ciro Immobile ma complessivamente se l’è cavata.

Benatia 6, è in un ottimo periodo di forma. Ha commesso qualche fallo di troppo ma contro gli attaccanti della Lazio non è facile per nessuno.

Rugani 6; il ragazzo si farà. Già ora è una realtà del nostro campionato e ha importanti margini di crescita.

Lichtsteiner 5.5, sente sempre la partita contro la sua ex squadra. Oggi ha dato vita a una prestazione soprattutto difensiva.
Dal 57′ Douglas Costa 6. Naturalmente ha caratteristiche tecniche diverse rispetto a quelle di Lichsteiner. Ha prodotto alcune buone giocate in fase offensiva.

Khedira 6, il mediano della Nazionale Tedesca, con un passato tra le fila del Real Madrid, ha giocato una ottima partita in fase di copertura e ha anche sfiorato il gol.

Pjanic 6.5, l’ex calciatore della Roma ha gestito diversi palloni con grande qualità. E’ riuscito a rimanere nel vivo del gioco.

Matuidi 6.5, è in grande forma e anche oggi si è visto. Ha corso per quattro e ha offerto una prestazione molto generosa anche da esterno quando si è trovato in quella zona del campo.

Asamoah 6; ha svolto il suo compitino in maniera diligente ma non è riuscito a dare quel qualcosa in più che alla Juventus avrebbe fatto più che comodo.

Dybala 7, è alla ricerca della condizione fisica migliore. Per tornare il “vero” Dybala ha bisogno di giocare con continuità e per questo motivo Allegri lo ha lanciato nel big match dello stadio Olimpico. Nel primo tempo non ha inciso sulla partita ma nei minuti di recupero della ripresa l’ha risolta da fuoriclasse assoluto.
(Dal 93′ Giorgio Chiellini sv, è entrato in campo solamente per far prendere l’ovazione a Paulo Dybala).

Mandzukic 6. E’ un leone. Si batte a destra e sinistra. Per questo motivo non riesce sempre a essere lucido e nel primo tempo ha fallito un gol abbastanza semplice di testa.
Dal 72′ Alex Sandro 6. Allegri lo ha inserito in campo per rispondere all’ingresso di Felipe Anderson nella Lazio. Serviva un calciatore veloce per limitare il brasiliano della Lazio.

Lazio-Juventus 0-1 highlights, pagelle: Benatia karate, rigore negato alla Lazio

Lazio-Juventus 0-1 highlights, pagelle: Benatia karate, rigore negato alla Lazio (Ansa)

Video e highlights da Twitter

 

 

La diretta live della partita su Blitz Quotidiano grazie a Sportal

 

 

 

 

 

 

 

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other