Lazio, Klose brucia tappe: in campo già col Catania il 30 marzo

Pubblicato il 4 Marzo 2013 21:33 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2013 21:35

Miroslav Klose (foto LaPresse)

ROMA – Miroslav Klose brucia le tappe e punta a tornare in campo già con il Catania, nella partita in programma il 30 marzo. Nonostante il ko rimediato con il Milan che è costato alla Lazio il momentaneo terzo posto in classifica, Vladimir Petkovic può quindi  iniziare la nuova settimana con un sorriso: Klose, fermo per una lesione al legamento collaterale del ginocchio destro, sarà arruolabile non soltanto per il derby con la Roma del 7 aprile, ma forse anche per il turno precedente.

”Al momento sono abbastanza fiducioso perché  ritorni a disposizione per il 30 marzo, per me dovrebbe rientrare con il Catania”, dice il medico sociale, Stefano Salvatori, ai microfoni di Lazio Style Radio.

L’attaccante biancoceleste, infatti, si è sottoposto a Monaco di Baviera alla visita di controllo del suo medico di fiducia Muller Wohlfahrt e le notizie giunte dalla Germania sono rassicuranti. ”Ho sentito Klose, gli esami strumentali sono andati molto bene – aggiunge Salvatori –. Il professore deve ancora stilare il prossimo percorso, che dovrebbe essere di due settimane: attorno al 18 marzo il ragazzo dovrebbe effettuare un altro controllo. In questo periodo il protocollo dovrebbe prevedere anche l’inizio del lavoro dal punto di vista atletico. Siamo ancora in fase di riabilitazione, ma il programma sta andando come abbiamo previsto: inizialmente si era parlato di una tempistica di otto settimane, poi di sette settimane. La data del rientro cadrebbe quindi attorno al 24 marzo, quando però il campionato sarà in sosta. Sono abbastanza fiducioso che torni a disposizione per il 30 marzo contro il Catania”.

L’altra notizia positiva riguarda, invece, capitan Stefano Mauri. Il centrocampista brianzolo, alla prese prima con una distorsione alla caviglia rimediata contro il Napoli e poi con un fastidio al polpaccio, potrebbe tornare in campo già dalla sfida con lo Stoccarda, valida per gli ottavi di Europa League, in programma giovedi’ in Germania. ”Oggi ha fatto sia un lavoro a parte prima della seduta poi si e’ allenato con i compagni, tranne l’ultima parte in palestra, ma era previsto – rileva il medico biancoceleste -. Le notizie sono ottime, la percentuale di vederlo in campo con lo Stoccarda è attualmente superiore al 60%”.