Lazio-Livorno, buu razzisti a Duncan. Lotito contro tifosi: “Comportamento becero”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Dicembre 2013 23:38 | Ultimo aggiornamento: 15 Dicembre 2013 23:38
Lazio-Livorno, buu razzisti a Duncan. Lotito contro tifosi: "Comportamento becero" Foto Ansa

Lazio-Livorno, buu razzisti a Duncan. Lotito contro tifosi: “Comportamento becero”
Foto Ansa

ROMA – ”Oltre a un grande Klose, nel primo tempo tutta la squadra ha giocato bene, con spirito di sacrificio e ha riacquisito la mentalità di un tempo. E’ stata una vittoria fondamentale che ha ridato fiducia e una scossa al nostro organico un po’ sfiduciato. Mi auguro sia un punto di ripartenza e la fine di un incubo”.

Con queste parole il presidente della Lazio, Claudio Lotito, è tornato a commentare il successo di oggi contro il Livorno. Ma il patron, intervenuto ai microfoni di Lazio Style Radio nel corso della cena natalizia societaria, pensa già alla sfida con il Verona.

”Mi auguro che la squadra scenda in campo con lo stesso atteggiamento di oggi e così potrà far valere le sue qualità – è stato il suo auspicio -. Il 2014? Se questa squadra manterrà l’atteggiamento volitivo, coeso e proiettato a dimostrare il proprio valore, potrà dare una buona soddisfazione ai nostri tifosi”.

Il numero uno biancoceleste ha però criticato i supporter che per tutta la partita disputata all’Olimpico lo hanno insultato pesantemente e che hanno rivolto anche dei buu razzisti nei confronti del livornese Duncan.

”Oggi non hanno avuto un comportamento decoroso: sono venuti allo stadio solo per dileggiare il sottoscritto – ha rilevato -. Io sono abituato a sopportare, indosso un impermeabile e dico ‘non ti curar di loro ma guarda e passa’. Si può criticare ma quando si scende nel becero, probabilmente lo fanno perché vedono un riflesso di loro stessi”.