Lazio, Lulic rischia di perdere un dito

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Dicembre 2015 9:55 | Ultimo aggiornamento: 3 Dicembre 2015 9:55
Senad Lulic (foto Ansa)

Senad Lulic (foto Ansa)

ROMA – Il calciatore della Lazio Senad Lulic rischia di perdere un dito per una “sub-amputazione traumatica”. Colpa di un esercizio in palestra: un peso lo ha colpito sulla mano destra, dove ha subito una frattura.

Lulic è stato immediatamente trasportato alla clinica Mater Dei per l’intervento ricostruttivo della falange del quarto dito e la riduzione della frattura del terzo dito con due fili Kirschner. L’esterno rimarrà 2-3 giorni in ospedale e rischia ancora di perdere l’uso della falange.
Ora bisogna solo aspettare per vedere come il dito reagirà all’intervento delicato. C’è un po’ di ottimismo, ma bisogna usare prudenza. Inutile dire che Lulic salterà la sfida di domani contro la Juve. Per il bosniaco, però, si prevede comunque uno stop di almeno un mese dopo la sub-aputazione della falange dell’anulare. “L’atleta – ha fatto sapere la clinica – rimarrà per due-tre giorni in clinica per monitorare la situazione”.

Questo il comunicato della Lazio: “Lo staff medico comunica che questo pomeriggio, l’atleta Senad Lulic, durante un esercizio in palestra, ha riportato la sub-amputazione traumatica della falange distale con frattura comminuta e scomposta del quarto dito, più frattura chiusa della falange intermedia del terzo dito.

Per tale motivo è stato sottoposto, presso la clinica Mater Dei, ad intervento ricostruttivo della falange del quarto dito della mano destra e a riduzione della frattura del terzo dito con due fili di K. L’atleta rimarrà due/tre giorni in clinica per monitorare in maniera costante la situazione”.