Calcio Lazio, Mauri: “Se vinco lo scudetto mi sposo e Balotelli biancoceleste perché no. Gay nel calcio? Non ne conosco”

Pubblicato il 9 Novembre 2010 15:23 | Ultimo aggiornamento: 9 Novembre 2010 15:30

”Se vinco lo scudetto con la Lazio, sposo Miriam, lo prometto. E’ un momento fantastico per me, anche se abbiamo perso il derby contro la Roma, nulla è compromesso. Che cosa posso chiedere di più dalla vita?”.

Sul numero di ‘Chi’ in edicola domani, Stefano Mauri, uno dei leader della Lazio in testa al campionato, si dice pronto a sposare la compagna, Miriam Della Guardia, nel caso la formazione biancoceleste riesca a conquistare il titolo.

Sui colleghi, non ha dubbi, il numero 1 è Nesta. ”Mi ispiro a lui – ha ammesso – andò via dalla Lazio per salvare i conti della squadra. Un vero numero uno”.