Lazio-Roma: due tifosi romanisti accoltellati vicino allo stadio Olimpico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Maggio 2015 17:23 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2015 19:03
(foto d'archivio)

(foto d’archivio)

ROMA – Due tifosi romanisti  sono stati accoltellati nei pressi dello stadio Olimpico prima dell’inizio del derby Lazio-Roma che è iniziato alle 18. Gli scontri sono avvenuti all’altezza del lungotevere Thaon di Revel.  I due, feriti all’addome, sono stati soccorsi dal 118 e trasportati al policlinico Gemelli in codice rosso ma non sono in pericolo di vita. Guarda il video degli scontri pubblicato dal Corriere dello Sport.

I due tifosi, scrive l’Ansa, sarebbero stati accoltellati durante una rissa con un gruppo di laziali scoppiata nei pressi di piazza Mancini, dove si trova il capolinea degli autobus. I due avrebbero iniziato a discutere con una decina di supporter avversari quando è spuntato il coltello. I feriti hanno 38 e 31 anni.

Le forze dell’ordine hanno fatto sapere che “durante le operazioni di bonifica in largo Maresciallo Diaz e via di Lariano, nascosti tra le siepi, sono stati rinvenuti e sequestrati una serie di oggetti tra cui, un casco da motociclista, una catena, un estintore, un coltello da cucina, due roncole, un crick e una valigia trolley con all’interno numerosi barattoli di alluminio”.

Oltre all’accoltellamento, le forze dell’ordine hanno usato gli idranti contro alcuni tifosi giallorossi che stavano provando a sfondare un cordone di polizia. I tifosi da parte loro hanno risposto con un lancio di bottiglie e petardi.