Lazio, il saluto del tifoso a Cissè: “Negro bastardo, ti odiamo”

Pubblicato il 2 Febbraio 2012 20:58 | Ultimo aggiornamento: 2 Febbraio 2012 20:58

Djibril Cissè (LaPresse)

ROMA – Sul campo, con la maglia della Lazio, non ha fatto bene. E i tifosi di certo non rimpiangeranno più di tanto la partenza dell’attaccante Djibril Cissè, due soli gol in una ventina di partite con la maglia biancoceleste.

Da qui ad insultare ce ne passerebbe. Non per alcuni tifosi della Lazio che hanno bersagliato le pagine Facebook e Twitter dell’ex centravanti con offese anche di tipo razzista.

Su Twitter, per esempio, un tifoso dà a Cissé del “negro bastardo”. E gli rammenta che i “tifosi della Lazio ti odiano”. Dello stesso tenore gli “apprezzamenti” su Facebook. I tifosi più gentili si limitano a chiamarlo “mercenario” o a dirgli che si deve “vergognare”. Per aver giocato male? Non mancano però altri epiteti come “grossa scimmia”.

L’attaccante, a parte il campo, non ha tutti i torti ad essersene andato senza rimpianto.