Passo falso della Lazio contro il Sassuolo, 2-2 all’Olimpico: Lulic ha salvato Inzaghi

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 7 aprile 2019 20:19 | Ultimo aggiornamento: 7 aprile 2019 20:20
Passo falso della Lazio contro il Sassuolo, 2-2 all'Olimpico: Lulic ha salvato Inzaghi

Passo falso della Lazio contro il Sassuolo, 2-2 all’Olimpico: Lulic ha salvato Inzaghi. Foto ANSA/GIUSEPPE LAMI

ROMA – Passo falso della Lazio. I biancocelesti non hanno sfruttato lo scontro diretto tra Inter e Atalanta, terminato sullo zero a zero, e hanno perso terreno nei confronti della Roma che ha vinto 1-0 sul campo della Sampdoria. La squadra allenata da Simone Inzaghi non è andata oltre al 2-2 interno contro il Sassuolo. I biancocelesti erano passati in vantaggio a inizio ripresa grazie a un rigore assegnato dall’arbitro Abisso dopo aver consultato il var e trasformato da Ciro Immobile.

Sul cross di Patric, la palla tocca prima il fianco di Locatelli e poi termina sul braccio. Nonostante l’involontarietà del tocco con il braccio, l’arbitro Abisso ha reputato opportuno assegnare il rigore alla Lazio tra le proteste dei calciatori del Sassuolo.

I neroverdi hanno ribaltato il match con Rogerio e Berardi ma al 95′ Lulic ha firmato il definitivo 2-2 su assist di Immobile. Questo risultato tiene la Lazio a meno tre dal Milan e dall’Atalanta e a meno due dalla Roma ma i biancocelesti hanno una partita in meno che dovranno recuperare contro l’Udinese. 

Lazio-Sassuolo 2-2, il tabellino della partita di Serie A.

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo (24’st Milinkovic-Savic), Badelj (36’st Lucas Leiva), Luis Alberto, Lulic; Immobile, Caicedo (18’st Correa). A disposizione: Romulo, Proto, Wallace, Guerrieri, Correa, Pedro Neto, Cataldi, Durmisi, Bastos, Luiz Felipe. Allenatore: Inzaghi.

SASSUOLO (3-5-2): Consigli; Demiral, Magnani, Peluso; Lirola, Duncan (38’st Bourabia), Sensi, Locatelli (21’st Magnanelli), Rogerio; Matri (28’st Berardi), Boga. A disposizione: Pegolo, Sernicola, Lemos, Odgaard, Brignola, Ferrari, Di Francesco. Allenatore: De Zerbi.

ARBITRO: Abisso di Palermo.

MARCATORI: 4’st su rig. Immobile (L), 13’st Rogerio (S), 43’st Berardi (S), 50’st Lulic (L).

NOTE: Ammoniti: Parolo, Badelj (L), Locatelli (S). Recupero: 1’pt-6’st. Calci d’angolo: 11-1 per la Lazio.