Derby, Curva Nord: “Contro la Roma negata la nostra coreografia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 settembre 2013 12:51 | Ultimo aggiornamento: 19 settembre 2013 12:52
Derby, Curva Nord: "Contro la Roma negata la nostra coreografia"

La Curva Nord della Lazio (foto LaPresse)

ROMA – Nel derby della Capitale, in programma domenica 22 settembre, in Curva Nord non ci sarà nessuna coreografia. Ad annunciarlo è Fabrizio Piscitelli, storico leader della tifoseria della Lazio.

”Avevamo un’idea molto originale, ma non ci e’ stato permesso di realizzarla – ha rilevato il tifoso -. Ci e’ stato negato dalla Questura l’utilizzo di alcuni accessori, quali palloni gonfiati ad elio e tutto ciò che avrebbe raffigurato la Coppa Italia, ritenendoli offensivi nei confronti degli avversari”.

Inoltre non ci sarà una coreografia sostitutiva: ”Non entrerò allo stadio anche per rispetto di tutti quei tifosi che hanno contribuito economicamente – ha proseguito Piscitelli – Non è prevista un’altra coreografia anche perché non abbiamo più il tempo necessario. Se c’è chi sta inasprendo gli animi per questo derby di sicuro questi non sono i tifosi. La pericolosità di un palloncino è inspiegabile”.