Lazio avanti in Europa League: 3-1 al Mura con doppietta di Kozak

Pubblicato il 30 agosto 2012 23:02 | Ultimo aggiornamento: 30 agosto 2012 23:03

Petkovic (LaPresse)

ROMA, STADIO OLIMPICO – Lazio-Mura  3-1, gol: Libor Kozak 31′ e 71′ (L), Mauro Zarate 41′ (L), Travner 91′ (M).

Missione compiuta per la Lazio. I biancocelesti sbrigano la pratica Mura imponendosi con un facile 3-1 all’Olimpico nel ritorno del terzo turno preliminare di Europa League.

La squadra di Petkovic, già vittoriosa per 2-0 all’andata, si qualifica alla fase a gironi del torneo ed il tecnico bosniaco celebra nel migliore dei modi il suo debutto ufficiale davanti al pubblico di casa.

E’ Kozak a sbloccare il risultato al 30′, con un bel sinistro che si infila sotto la traversa su cui Drakovic nulla può. Tre minuti prima dell’intervallo, il raddoppio di Zarate: servito da Scaloni, il destro dell’argentino è implacabile e coincide con il suo ritorno al gol dopo oltre un anno.

Nella ripresa c’è ancora gloria per Kozak, autore del 3-0 all’11’: il ceco ringrazia l’errore di Janza, ruba palla ed infila nell’angolino basso. Nel finale gol della bandiera degli sloveni con Travner (43′). Ma a quel punto la Lazio aveva messo la qualificazione in cassaforte.

94′ E’ finita.

91′ Rete della bandiera per il Mura. Gol in scivolata di Travner.

71′ Gol della Lazio. Svarione della difesa del Mura e diagonale vincente di Kozak. Doppietta per il ceco.

65′ Colpo di testa di Hernanes, Drakovic si è salvato con i pugni.

55′ Tiro piazzato di Zarate con palla fuori di poco.

45′ Fine primo tempo.

41′ Tiro cross di Onazi e stoccata vincente di Zarate.

31′ Gol della Lazio. Kozak tap-in vincente dopo una conclusione sbagliata da parte di Zarate.

15′ Tiro rasoterra di Kozak, blocca Drakovic.

14′ Tiro dalla distanza di Onazi. Palla sul fondo.

6′ Colpo di testa di Kozak, palla fuori di un soffio.

3′ Tiro – cross di Cavanda. Drakovic si è salvato in corner.

LAZIO (4-4-2): Marchetti; Scaloni, Biava, Dias, Cavanda; Hernanes, Onazi, Gonzalez, Lulic; Kozak, Zarate. A disp.: (Bizzarri, Konko, Mauri, Candreva, Ledesma, Rozzi, Klose) All. Petkovic

MURA 05 (4-4-2): Drakovic; Traviner, Marusko, Kramar, Horvath; Majer, Eterovic, Vas, Janza; Bohar, Fajic. A disp.: (Cipot, Kozar, Sres, Buzeti, Kouter, Barbic, Gruskovnijak) All. Bogatinov

Arbitro: Leontios Trattou (CYP)

Arbitro: Leontios Trattou (CYP)

Stadio: Stadio Olimpico, Roma (ITA)

Statistiche e curiosità su Lazio-Mura.  Saranno gli sloveni del Mura Murska Sobota, al primo incrocio con team italiani, i primi avversari della Lazio nell’Europa League 2012/13. La formazione slovena ha iniziato la propria corsa europea di quest’anno dal primissimo turno preliminare, eliminando l’Fk Baku (0-0 esterno all’andata e 2-0 casalingo al ritorno), poi il Cska Sofia (0-0 in casa all’andata, 1-1 nel ritorno a Sofia) ed infine l’Arsenal Kiev (3-0 esterno a tavolino, poichè gli ucraini avevano schierato un calciatore squalificato, e 0-2 in casa al ritorno; sul campo la gara di andata era stata vinta 3-0 dagli ucraini).

L’allenatore e’ lo sloveno Franc Cifer. In campionato dopo 4 giornate di gioco il Mura e’ ultimo, in solitario, con 1 punto, frutto di 1 pareggio e ben 3 sconfitte.

I prossimi impegni saranno a casa del Celje dopodomani, poi riceveranno il 19 agosto l’Aluminij e, a cavallo tra andata e ritorno della coppa, il 26 agosto, si recheranno a Capodistria. Per la Lazio è il secondo incrocio con club sloveni dopo il doppio 4-0 inflitto al Maribor nella fase a gironi della Champions League 1999/00.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other