Lazio, Pioli: “La concretezza ci ha premiato”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 settembre 2014 0:53 | Ultimo aggiornamento: 30 settembre 2014 0:54
Lazio, Pioli: "La concretezza ci ha premiato"

Lazio, Pioli: “La concretezza ci ha premiato” LaPresse

PALERMO – E’ una vittoria che ha un “sapore speciale” quella di Stefano Pioli con la sua Lazio al Barbera. Un 4-0 forse troppo largo rispetto a quello che si è visto in campo, ma che dà una grande iniezione di energia ai capitolini.

“Nel primo tempo – ha ammesso Pioli – non eravamo riusciti a incidere, rischiando su un paio di attacchi del Palermo, e il gol nel finale ci ha dato fiducia. Nella ripresa ci siamo messi meglio e abbiamo concesso poco riuscendo a segnare nelle occasioni che abbiamo avuto. Le partite sono fatte anche da episodi e il fatto di essere andati in vantaggio ha cambiato il match”.

L’eroe della serata è il serbo Djordjevic, autore della tripletta che ha deciso la gara. “Djordjevic ci dà profondità – ha proseguito il tecnico – e ha fatto benissimo. Possiamo ancora migliorare. La crescita passa anche da dolorose sconfitte come quelle contro il Genoa e con l’Udinese, ma oggi abbiamo dimostrato di avere ampi margini”.

Deluso, ma solo dal risultato, Beppe Iachini. Il suo Palermo ha raccolto solo tre pareggi nelle prime cinque partite, con una classifica piena di rammarico per le occasioni perse. “E’ uno score che ci punisce troppo severamente. Nel primo tempo – ha spiegato – abbiamo giocato molto bene, non rischiando nulla, e nella ripresa abbiamo cercato in tutti i modi di pareggiare.

Poi il raddoppio della Lazio ci ha tagliato le gambe. E’ un peccato perché la squadra sta giocando e lo dimostrano anche gli applausi finali. Dobbiamo prestare più attenzione a determinate situazioni, ma non sono preoccupato perché abbiamo ben presente il nostro obiettivo e faremo sempre meglio”.