Mauro Zarate dice sì al Cile: l’Argentina non lo ha mai convocato

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 ottobre 2014 18:26 | Ultimo aggiornamento: 30 ottobre 2014 18:26
Mauro Zarate dice sì al Cile: l'Argentina non lo ha mai convocato

Mauro Zarate dice sì al Cile: l’Argentina non lo ha mai convocato (LaPresse)

ROMA – Mauro Zarate, ex calciatore della Lazio, ha deciso di rinunciare al sogno di vestire la maglia della Nazionale Argentina per mettersi a disposizione di quella cilena.

Zarate otterrà il nuovo passaporto grazie alle origini del padre che è nato a Calama, nel nord del Cile. Il motivo della decisione, ovviamente, non ha nulla a che fare con sentimenti di natura patriottica, considerando anche che Zarate ha vestito la maglia dell’Argentina ai tempi delle Nazionali  giovanili laureandosi anche campione del mondo nel 2007.

“Mauro ha analizzato le ultime convocazioni dell’Argentina – ha dichiarato il fratello e procuratore di Maurito  Rolando a Radio La Red – E ha detto sì alla Roja. Purtroppo ha avuto la sfortuna di essere un contemporaneo di tre giocatori come Messi, Aguero e Higuain. Credo che meritasse un’opportunità per tutto quello che ha fatto al Velez, ma non gliel’hanno data”.