Lazio-Stoccarda, porte chiuse ma tifosi fuori dallo stadio

Pubblicato il 14 Marzo 2013 21:27 | Ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2013 21:27
Lazio-Stoccarda, porte chiuse ma tifosi fuori dallo stadio

Lazio-Stoccarda, porte chiuse ma tifosi fuori dallo stadio

ROMA – Clima surreale allo stadio Olimpico dove è  in programma il ritorno degli ottavi di Europa League tra Lazio e Stoccarda.

A poco meno di mezz’ora dalla partita che deciderà chi tra i biancocelesti e i tedeschi approdera’ ai quarti della competizione europea,le tribune e le curve dell’impianto capitolino sono deserte, salvo i posti occupati da giornalisti, dal personale di servizio e dagli sponsor Uefa, a causa dei due turni a porte chiuse comminati dalla Uefa in seguito al ”comportamento razzista” di una parte della tifoseria laziale, manifestato nel corso del match con il Borussia Moenchengladbach.

Settantacinque tra giocatori, tecnici e staff sono gli accrediti consentiti ai due club. I tifosi biancocelesti si stanno comunque riunendo fuori dallo stadio, in prossimità della Curva Nord, per sostenere a distanza la squadra di Vladimir Petkovic.