Lecce verso la Serie B, sconfitta pesante a Reggio Emilia contro il Sassuolo

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 4 Luglio 2020 21:26 | Ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2020 21:26
Lecce verso la Serie B, sconfitta pesante a Reggio Emilia Sassuolo

Lecce verso la Serie B, sconfitta pesante a Reggio Emilia contro il Sassuolo (foto Ansa)

Lecce verso la Serie B. Oggi i salentini hanno perso per 4-2 a Reggio Emilia contro il Sassuolo e adesso rischiano di scivolare a meno quattro dal Genoa. Ultima squadra salva a questo punto del campionato.

Tra qualche ora, i rossoblù avranno la possibilità di allungare sul Lecce nella partita di Serie A contro l’Udinese.

Oggi il Lecce ha resistito per un tempo ma poi è crollato alla distanza. Il Sassuolo è troppo superiore sia dal punto di vista tecnico che fisico.

Il Sassuolo è passato in vantaggio con un pallonetto del solito Caputo. Dopo il momentaneo pareggio del ‘difensore bomber’ Lucioni, ecco il nuovo sorpasso neroverde firmato da Berardi su calcio di rigore. 

Poi l’ultimo momentaneo pareggio del Lecce, firmato su rigore da Mancosu. Nel finale i padroni di casa hanno vinto il match grazie alle marcature di Boga e Muldur.

Sassuolo-Lecce 4-2, i marcatori della partita: Caputo (Sassuolo), Lucioni (Lecce), Berardi (Sassuolo), Mancosu (Lecce), Boga (Sassuolo) e Muldur (Sassuolo).

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Müldür (84′ Toljan) Marlon, G. Ferrari, Kyriakopoulos (57′ Peluso); Locatelli, Bourabia; Berardi, Traore (46′ st Djuricic), Boga (84′ Magnanelli); Caputo. A disposizione: Pegolo, Defrel, Raspadori, Chiriches, Haraslin, Magnani, Ghion, Aurelio.  All.: De Zerbi.

 

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Lucioni, Paz, Calderoni; Petriccione (66’Falco), Tachtsidis, Barak; Farias, Shakhov (66′ Mancosu); Babacar. A disposizione: Vigorito, Sava, Radicchio, Vera, Mancosu, Falco, Monterisi, Saponara, Rispoli, Colella, Maselli, Rimoli.  All.: Liverani.