Lech Poznan-Fiorentina: diretta tv – streaming, dove vedere

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Novembre 2015 22:21 | Ultimo aggiornamento: 5 Novembre 2015 22:22
Lech Poznan-Fiorentina: diretta tv - streaming, dove vedere

Lech Poznan-Fiorentina: diretta tv – streaming, dove vedere (foto Ansa)

POZNAN – Lech Poznan-Fiorentina, partita valida per l’Europa League, sarà trasmessa su Sky Sport, che ha acquisito i diritti televisivi della competizione. Il match avrà inizio alle ore 21,05. Tutti coloro che vorranno vedere la gara in streaming potranno farlo collegandosi alla piattaforma di Sky Go, valida però solo per gli abbonati. Su Mtv, infatti, andrà in onda la gara tra la Lazio e i norvegesi del Rosenborg.

”Voglio una Fiorentina intensa, lucida, concreta, decisa a vincere. La stessa del campionato”. Paulo Sousa non vuol mollare nulla, così carica la sua squadra attesa sul campo del Lech Poznan per una partita che si annuncia decisiva per le ambizioni europee dei viola. Sconfitti all’andata dalla formazione polacca, la Fiorentina (già battuta in questa competizione al Franchi anche dal Basilea) è scivolata all’ultimo posto del girone, posizione che stride con quella che sta rivestendo in campionato dove è capolista in compagnia dell’Inter. Per rimettersi in corsa quindi serve assolutamente fare risultato.

”Lasciare la coppa per concentrarci sul campionato? La Fiorentina deve giocare sempre per vincere, per onorare la maglia e rendere orgogliosi i propri tifosi. Io lavoro per tutto questo e altrettanto deve fare la squadra, vincere è il miglior riconoscimento che puoi dare al tuo pubblico” ha risposto il tecnico portoghese che punta a riscattare il ko dell’andata: ”Al Lech Poznan bastarono due tiri per fare due gol, noi ne facemmo più di 20 ma non riuscimmo a raddrizzare il match. Stavolta mi aspetto una Fiorentina più concreta. Fin dall’inizio ho detto ai miei giocatori che devono sempre impegnarsi al massimo in tutte le competizioni”.

Sousa ha tutto il gruppo a disposizione, compreso Marcos Alonso che ha saltato le ultime gare per infortunio, l’unico out è lo squalificato Rebic comunque partito con i compagni. Al solito l’allenatore viola deciderà all’ultimo la formazione titolare dove dovrebbe trovare spazio l’atteso Jacub Blaszsczykowski: ”Gioco da 10 anni lontano dal mio Paese, tornarci è sempre un’emozione” ha detto l’esterno polacco. Attenzione alla nebbia che da oggi pomeriggio avvolge Poznan tanto da costringere la chiusura dell’aeroporto.