Leonardo(Inter): Da dirigente sarei stato meno bravo con me di Moratti

Pubblicato il 8 Aprile 2011 17:56 | Ultimo aggiornamento: 8 Aprile 2011 18:13

Milano – "Il mio rapporto con il presidente Moratti è chiaro, come sempre sono stati i miei rapporti. Il nostro incontro è stato sereno, per quanto possa essere sereno dopo una sconfitta così", così il tecnico dell'Inter, Leonardo, in conferenza stampa. "Il presidente mi vede come dirigente? Il presidente mi ha visto per tanti anni come dirigente, perché quello sono sempre stato prima, ma io sono un allenatore ora. Ma anch'io a volte continuo a vedere le cose come dirigente, è normale, lo sono stato per tanti anni. Ho una visione societaria molto spesso. Cosa mi sarei detto da dirigente? Forse sarei stato meno bravo del presidente, che è stato davvero bravo. I nomi di altri allenatori accostati alla panchina dell'Inter? Non mi toccano, fa parte del gioco. Massima tranquillità davvero da parte mia. Io non ho paura di niente e non ho nulla da perdere. Io ho qualcosa da fare, non da perdere. Hanno detto anche che volevo dare le dimissioni l'altra sera ma non avevo voce e non sono riuscito a dire niente", ha concluso scherzando con i giornalisti.