Clamoroso a Liverpool, fuori i campioni. Atletico vince 3-2 e vola ai quarti di Champions

di Andrea Pelagatti
Pubblicato il 11 Marzo 2020 23:48 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2020 23:48
Liverpool, fuori i campioni. Atletico vince 3-2 e vola ai quarti di Champions

Liverpool, fuori i campioni. Atletico vince 3-2 e vola ai quarti di Champions (foto Ansa)

LIVERPOOL (INGHILTERRA) – La caduta dei campioni d’Europa in carica. Il Liverpool ha perso 3-2 in casa contro l’Atletico Madrid, dopo i tempi supplementari, ed è stato eliminato agli ottavi di finale di Champions League. 

I Reds hanno disputato una Premier League straordinaria ma in Europa hanno deluso e non sono riusciti a difendere il titolo conquistato un anno fa. 

Eppure la squadra di Klopp aveva brillato nei tempi regolamentari ed aveva chiuso i primi novanta minuti di gioco sul risultato di uno a zero, rete di Wjnaldum, con tante occasione da gol non sfruttate che avrebbero potuto regalarle la qualificazione ai quarti. 

Anche i supplementari erano iniziati nel migliore dei modi con Firmino che aveva portato i Reds sul due a zero ma poi sono iniziati i problemi in fase difensiva…

Llorente ha avviato la rimonta con un gran destro da fuori area di rigore al 97′, poi lo stesso calciatore dell’Atletico Madrid ha segnato la doppietta su assist di Morata a fine primo tempo supplementare gelando Anfield.

Nel secondo tempo supplementare, il Liverpool si è spinto in avanti alla ricerca dei gol qualificazione ma è l’Atletico a chiudere il conto in contropiede sul definitivo 3-2 grazie ad un gol di Morata su assist di uno scatenato Llorente. 

L’Atletico si riprende i quarti di finale di Champions League dopo che lo scorso anno era stato rimontato ed eliminato dalla Juventus di Cristiano Ronaldo. Flop clamoroso per il Liverpool di Klopp.