Liverpool-Roma 5-2, Di Francesco: “Crediamo nella qualificazione”

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 aprile 2018 23:56 | Ultimo aggiornamento: 24 aprile 2018 23:56
Liverpool-Roma 5-2, Di Francesco: "Crediamo nella qualificazione"

Liverpool-Roma 5-2, Di Francesco: “Crediamo nella qualificazione”
Ansa

LIVERPOOL (INGHILTERRA) – “Siamo dei guerrieri, adesso lotteremo fino all’ultimo secondo per la nostra gente e per rimontare lo svantaggio”. La partita contro il Liverpool è finita da poco, e il ‘Comandante’ Federico Fazio suona immediatamente la carica affinchè il sogno di un’altra impresa, come quella compiuta contro il Barcellona, diventi realtà.

“Abbiamo fatto due gol – dice ancora il difensore argentino della Roma – e abbiamo avuto anche delle occasioni nel primo tempo. Nella ripresa invece abbiamo sbagliato molto e questo al ritorno dovremo evitarlo. Intanto, bisogna pensare in positivo, e lotteremo fino alla fine”.

 

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

 

E’ un caso che la Roma abbia segnato dopo che era uscito Salah? “Non li abbiamo fatti per quello – risponde -, invece abbiamo lottato sempre allo stesso modo e ora vogliamo arrivare lontano”. Anche secondo Eusebio Di Francesco “adesso bisogna crederci e avere al ritorno lo stesso atteggiamento avuto qui nei 20′ finali. Nel calcio nulla è impossibile”. Per l’allenatore romanista “abbiamo perso troppi confronti individuali, e se sbagli molte scelte anche nei passaggi semplici poi il resto non conta. E’ normale che poi, mettendo dei giocatori più lucidi, ci sia stata la reazione. Ora non faccia processi, e ribadisco che dobbiamo crederci: lo spirito e il desiderio di ribaltare questa situazione c’è, altrimenti queste partite non dovremmo neppure giocarle”.

Dove la Roma ha sbagliato di più? “Il livello era alto – risponde – e non voglio parlare solo della difesa, se vi riferite a quella: tutti hanno perso duelli e sbagliato molto”. Daniele De Rossi, da buon capitano, ci crede.

“Abbiamo il dovere di provarci, per noi e per la gente che vuole bene alla Roma – dice -, e ci dobbiamo aggrappare a quanto abbiamo già fatto nei quarti di finale. Oggi a un certo momento c’è stato un black out totale ma questo ci servirà, dobbiamo prendere questa partita come un insegnamento, comunque loro sono forti. Salah? Diciamo che l’ho visto molto bene”.

 

Gli highlights, Diego Perotti accorcia le distanze su rigore

 

Dzeko segna la rete della bandiera

 

 

Firmino segna di testa su azione d’angolo, doppietta anche per lui

 

 

 

 

 

Quarto gol del Liverpool, ancora un assist di Salah, questa volta segna a porta vuota Bobby Firmino

 

Terzo gol del Liverpool, assist di Salah e tocco da due passi di Mané

 

Doppietta di Salah, pallonetto che non ha lasciato scampo a Alisson

 

Liverpool in vantaggio al 35′, magia dell’ex Salah

 

Roma vicina al gol, Karius ha deviato la conclusione di Kolarov sulla traversa

 

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other